L'ultima alba
by Chiara Cilli
(*)(*)(*)(*)( )(4)
La magia esiste.
Io e i miei compagni non riuscivamo a crederci, ma ora è inevitabile.
Siamo i nuovi Protetti degli Dèi che ora vengono venerati su Penthànweald.
Io sono Aër, Protetta del Dio dell'Aria.
Gli antichi Protetti vogliono impedirci di riprenderci ciò che ci app
... More

All Reviews

2
00
(*)(*)(*)(*)( )
importanti rivelazioni e altri misteri all'orizzonte..
vivereinunlibro.it/2017/03/recensione-lultima-alba-di-chiara-cilli.html
01
(*)(*)(*)(*)( )
La recensione completa sul blog "La lettrice sulle nuvole"
lalettricesullenuvole.blogspot.it/2016/11/recensione-lultima-alba-di-chiara-cilli.html

Io partecipo a diverse challange. Per Trivial pursuit reading challange questo mese dovevo leggere un libro in cui almeno uno dei quattro elementi era fondamentale. Subito mi è venuta in mente questa saga, di cui ho letto il primo qualche mese fa (recensione) così ho avuto la scusa buona per proseguirla.
La magia affiora sempre di più, soprattutto quella legata agli elementi. Cal è Aria, ma ritroviamo anche gli altri, nei suoi compagni.
"Sono una Protetta." Respirai a fondo. "Io, Falas, Dik e Naur siamo i quattro nuovi protetti"
Questa autrice continua a sorprendermi. Ha creato un'ambientazione davvero unica e dei personaggi decisamente originali. Non vi racconto nulla della trama, rischio troppi spoiler, vi dico solo che non c'è nulla di prevedibile o scontato! E' uno scossone unico, un colpo di scena dietro l'altro fino al finale, completamente inaspettato. Devo ammettere che chi l'ha definita sadica qualche ragione ce l'ha, anche se non avrei cambiato nulla nella storia, perfetta così, proprio per la sua imprevedibilità.
E lasciatemi anche dire che Chiara scrive bene. Ti cattura e ti conquista e in poco tempo l'ho finito, divorato. Il suo stile è scorrevole e semplice, corretto, senza troppi fronzoli, diretto. Un po' come la protagonista di questo libro, Cal.
In questo secondo capitolo l'ho apprezzata forse meno, è più arrogante e frivola anche se poi ha una maturazione. Alla fine ho "fatto pace" col suo personaggio, le ho perdonato diversi atteggiamenti che mi sono piaciuti poco. Credo che l'intento fosse proprio questo, farla partire odiosetta per fartela apprezzare di più dopo.
... continua sul blog