L'ultimo cavaliere
by Stephen King
(*)(*)(*)(*)( )(5,269)
Una saga fantastica, ambientata in un mondo di sinistre atmosfere e macabre minacce, che appare come lo specchio oscuro di quello reale. Qui, in uno sconfinato paesaggio apocalittico, l'eterno, epico scontro fra il bene e il male s'incarna in uno dei più evocativi paesaggi concepiti dall'autore: Roland di Gilead, l'ultimo cavaliere, leggendaria figura di eroe solitario sulle tracce di un enigmatico uomo in nero, verso una misteriosa Torre proibita.

Musurisana's Review

MusurisanaMusurisana wrote a review
00
(*)(*)( )( )( )
Per essere King è un libro noioso, ripetitivo in certi frangenti, confusionario in altri. Lo ha scritto ai suoi esordi e si vede. Per fortuna poi è migliorato. Tra l'altro questa ambientazione mi ricorda la saga delle sipstrassi di David Gemmell, che consiglio agli amanti del genere.
Mi auguro che i capitoli successivi facciano un balzo di qualità, altrimenti non andrò oltre il secondo. Sconsiglio vivamente di partire da questo libro se non si è mai letto altro di King.