La convivialità
by Ivan Illich
(*)(*)(*)(*)(*)(90)
In questo libro Illich sostiene che lo strumento industriale ha oggi superatoin molti casi quella soglia critica oltre la quale diviene controproduttivo;si allontana cioè da quegli scopi per cui era stato progettato e generaimpotenza. Per esempio, la diffusione dei mezzi di trasporto riduce lavelocità media degli spostamenti; l'iperproduttività produce crisi economiche.L'alternativa a questo stato delle cose è rappresentata da quella che Illichchiama società conviviale". Lo strumento conviviale permette un controllopersonale e diretto, genera efficienza senza ridurre l'autonomia, non crearapporti di dipendenza ed estende il raggio d'azione individuale.

TomomoT's Review

TomomoTTomomoT wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)(*)
Socialismo?
Il potere di questo libro è di inserire nel dibattito politico una nuova idea e una nuova parola.
Nel '73 Illich fa una proposta che andrebbe più che bene anche oggi!