La cosa smarrita
by Shaun Tan
(*)(*)(*)(*)(*)(323)
La cosa smarrita è una creatura casualmente incontrata sulla spiaggia, durante una passeggiata, da un ragazzo occhialuto e spettinato. Enorme, rossa, un artopode meccanico con le sembianze di una teiera. Una storia snella che si snoda con facilità tra le tematiche che illuminano l'universo Shaun Tan, come l'infinito, la solitudine, il tempo eccepito, il mistero, l'enigma e le strade da percorrere. Il protagonista senza nome cerca di comprendere l'origine della cosa ritrovata osservandola e interpretandola.

Ccriss's Review

CcrissCcriss wrote a review
07
(*)(*)(*)(*)(*)
Non si possono usare troppe parole
..per recensire un libro che dice così tanto con tante poche parole.
Basterà dire che i disegni sono bellissimi e inquietanti come quelli di Hieronymus Bosch che sicuramente figura fra le ispirazioni di Shaun Tan e che la storia è sospesa perché ognuno possa leggerne una diversa a seconda del momento i cui la legge e della persona che è? Dovete ammettere che non è poco.