La figlia del podestà
by Andrea Vitali
(*)(*)(*)(*)( )(1,271)
Bellano è in gran subbuglio. Agostino Meccia, podestà della cittadina affacciata sul lago, ha deciso di perseguire un progetto ambizioso: una linea di idrovolanti che collegherà Como, Bellano e Lugano, darà lustro alla sua amministrazione e attirerà frotte di turisti, facendo schiattare d'invidia i colleghi dei comuni limitrofi. Tutto sembra filare liscio. Andrea Vitali, nato nel 1956 a Bellano dove esercita la professione di medico di base, racconta un altro episodio della vita della sua città, una storia di comicità contagiosa ambientata nella fascistissima Italietta d'inizio anni Trenta.

All Reviews

152 + 6 in other languages
Monica R.Monica R. wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)( )
SimomauriSimomauri wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
bubbybubby wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
valuzza baguettevaluzza baguette wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
Febbraio 1931,Bellano,una ridente cittadina sulle sponde del lago di Como,Mercede Vitali ha 40 anni,lavora nella mercera di sua proprietà ed vegetariana,nubile e non si perde una messa da oltre vent'anni,
Renata meccia è la figlia del podestà del paese,24 anni,esuberante e imprevedibile.
Agostino Meccia,il padre di Renata nonchè podestà ha ambizioni grandi e vorrebbe che il paesino di Bellano brillasse rispetto agli altri su quella sponda del lago di Como ed è alla ricerca di un affare che possa mettere in luce il suo comune,
Zia Rosina ha ottantanni passati e ha goduto di tutto ciò che la vita le ha offerto,non si è mai lasciata sfuggire un occasione e nonostante la sua età ha una mente brillante e poco comune,lontana dai preconcetti tipici della piccola comunità in cui vive.
Un giornro la merciaia spiffera un segreto al prevosto riguardante la figlia del podestà,e da li comincia un esilarante susseguirsi di vicende che vedono coinvolti moltissimi personaggi,e che porteranno poi a scoprire il segreto di Pulcinella che il podestà da anni cerca di nascondere,
Che successe infatti nel marrzo del 1905?perchè il podestà si accanisce tanto nell'ostacolare l'amore tra la figlia e il fornaio Vittorio Baberi?Riuscirà il piccolo comune di Bellano grazie alle manovre di Agostino a diventare un punto focale come scalo di idrovolanti che dalla Svizzera compiono tratte verso Como?
Un libro divertente,una trama godibile,ma la parte decisamente più particolare sono i personaggi,Vitali riesce infatti a definirli molto bene,nonostante siano davvero molti e a renderli unici.
Si viene catapultati nella vita di questo paesino(e devo dire che conoscendolo bene il romanzo me lo sono goduta ancora di più).
Una bella lettura,scritta in maniera piacevole e scorrevole.
SoniaSonia wrote a review
01
(*)(*)(*)( )( )