La luz fantástica
by Terry Pratchett
(*)(*)(*)(*)(*)(1,531)
Un nuevo día, sereno y apacible, empieza en Mundo Disco. Como es habitual, la gran tortuga navega por el éter entregada a reflexiones inescrutables, sosteniendo en su caparazón a los cuatro elefantes sobre los que descansa el mundo. Sin embargo, se avecina una inexorable colisión con una malévola es... More

All Quotations

3
10
- POSSO ANDARE ORA?
Galder fece un cenno di testa distratto. Si era ripromesso con grande piacere di pronunciare il rituale della messa al bando, che cominciava "Vattene, ombra malvagia" e conteneva dei brani di grande effetto, sui quali lui si era esercitato. Però non gli riuscì di trovare l'entusiasmo necessario.
- Oh, sì - si limitò a rispondere. -Sì, grazie. - E poi, giacchè tanto vale non farsi dei nemici neppure tra le creature della notte aggiunse cortesemente: -Spero che sia un bel ricevimento.
La Morte non rispose. Fissava Spold come un cane fissa un osso, solo che nel suo caso le cose stavano più o meno al contrario.
- Ho detto che spero sia un bel ricevimento - ripetè Galder.
- IN QUESTO MOMENTO SI'. CREDO CHE A MEZZANOTTE POTREBBE PEGGIORARE MOLTO RAPIDAMENTE.
- Perchè?
- E' QUANDO PENSANO CHE MI TOGLIERO' LA MASCHERA.
Svanì, lasciandosi dietro soltanto uno spiedino da cocktail e una bandierina di carta.
10
- POSSO ANDARE ORA?
Galder fece un cenno di testa distratto. Si era ripromesso con grande piacere di pronunciare il rituale della messa al bando, che cominciava "Vattene, ombra malvagia" e conteneva dei brani di grande effetto, sui quali lui si era esercitato. Però non gli riuscì di trovare l'entusi
... More
ShardanShardan added a quotation
00
Alla luce delle torce vide che si trattava di un uomo vecchissimo, del tipo scarno che in genere viene definito "agile", con la testa completamente calva, una barba quasi fino alle ginocchia e un paio di gambe simili a stecchini sulle quali le vene varicose avevano tracciato la pianta stradale di una città di grosse dimensioni. Malgrado la neve, non aveva addosso che un paio di brache di pelle ornato di borchie e un paio di stivali capaci di ospitare senza difficoltà un secondo paio di piedi.
I due druidi più vicini a lui si scambiarono un'occhiata e alzarono le loro falci. Una rapida macchia confusa e i due crollarono a terra contorcendosi di dolore e rantolando.
Nel parapiglia che seguì, Scuotivento scivolò verso la pietra dell'altare, reggendo guardingo il coltello per non attrarre indesiderabili commenti. In realtà, nessuno gli prestava molta attenzione. I druidi, in massima parte i più giovani e più muscolosi che non erano fuggiti via dal circolo, si erano radunati intorno al vecchio a discutere del sacrilegio perpetrato verso il cerchio delle pietre. Però, a giudicare dal rumore delle cartilagini spaccate, era il vecchio a condurre il dibattito.
ShardanShardan added a quotation
00
Alla luce delle torce vide che si trattava di un uomo vecchissimo, del tipo scarno che in genere viene definito "agile", con la testa completamente calva, una barba quasi fino alle ginocchia e un paio di gambe simili a stecchini sulle quali le vene varicose avevano tracciato la pianta stradale di un... More
Surymae (is back)Surymae (is back) added a quotation
10
[...] Una dozzina di emozioni si levarono in piedi e cominciarono a gridare. Il Sollievo aveva la meglio, quando si intromise lo Shock e lo Sbalordimento, il Terrore e la Perdita si misero a battagliare e la smisero solo quando dalla porta accanto entrò di soppiatto la Vergogna a vedere che diavolo succedeva.
Surymae (is back)Surymae (is back) added a quotation
10
[...] Una dozzina di emozioni si levarono in piedi e cominciarono a gridare. Il Sollievo aveva la meglio, quando si intromise lo Shock e lo Sbalordimento, il Terrore e la Perdita si misero a battagliare e la smisero solo quando dalla porta accanto entrò di soppiatto la Vergogna a vedere che diavolo ... More