La macchina del vento
by Wu Ming 1
(*)(*)(*)(*)(*)(229)
Isola di Ventotene, colonia di confi no degli antifascisti, 1939.
Erminio è un giovane socialista, ex studente di Lettere a Bologna. Voleva fare la tesi sui mari d’Italia nei miti greci e adesso, ironia della sorte, è segregato su uno scoglio nel Tirreno, di fronte alla dimora della maga Circe,

Claudio Fedele's Quote

Claudio FedeleClaudio Fedele added a quotation
00
Un giorno sentii Spinelli raccontare di quand'era un comunista in clandestinità. Il suo nome in codice era "Ulisse".
- E adeso, - aveva concluso, ridendo, - a conferma del nomina sunt omina, "sotto il peso di doglie profonde, in un'isola ei giace".
- Non solo ei, ma tanti altri, - puntualizzò Colorni, eterno foratore di palloni. - Rassegnati, eroe: i tuoi rerum gestarum somiglieranno a quelli di tutti noi.
- E a tenerci qui non è Calipso, ma Pasta-e-fagioli, - aggiunsi io.
- Avrei preferito Calipso, - disse Eugenio, ridendo.
Claudio FedeleClaudio Fedele added a quotation
00
Un giorno sentii Spinelli raccontare di quand'era un comunista in clandestinità. Il suo nome in codice era "Ulisse".
- E adeso, - aveva concluso, ridendo, - a conferma del nomina sunt omina, "sotto il peso di doglie profonde, in un'isola ei giace".
- Non solo ei, ma tanti altri, - puntualizzò Colorni,
More