La macchina della realtà
by Bruce Sterling, William Gibson
(*)(*)(*)(*)( )(483)

Stefano Napoli's Review

Stefano NapoliStefano Napoli wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Il capostipite (così dicono) dei libri steampunk. In effetti la cosa migliore del libro è proprio l'ambientazione, vittoriana e piena di vapore e nubi, di gentiluomini in bombetta e di tecnologia semi moderna. Come al solito di Gibson si apprezza più l'insieme dei singoli passaggi, la storia è complessa e arriva alla fine a dimostrare teoremi di logica matematica non banalissimi da capire e da seguire, ma il romanzo è complessivamente godibile soprattutto per l'ambientazione e le idee.
Attenzione: ci vuole un po' per "entrare nel libro" e capire le sottili implicazioni geopolitiche perché la geopolitica del libro è diversa dalla nostra e richiede notevole sforzo di adattamento. Ma alla fine (più o meno) ci si riesce... :)