La messa dell'uomo disarmato
by Luisito Bianchi
(*)(*)(*)(*)(*)(143)

All Quotations

LauraTLauraT added a quotation
01
— E adesso credi veramente in Dio? — mi chiese.
— Solo lui lo può dire — gli risposi come una volta.
— Forse, almeno inconsciamente, era questa la risposta che desideravo — disse Giovannino.
E aggiunse, a voce più bassa che interpretai come desiderio di non continuare quell'argomento: — Leggo ogni giorno, prima di addormentarmi, la bibbia che mi regalasti, sperando ogni volta di poter concludere: credo in Dio, oppure non credo in Dio, pur d'uscire da un tormento che in questi ultimi tempi s'è fatto più acuto.
LauraTLauraT added a quotation
01
— E adesso credi veramente in Dio? — mi chiese.
— Solo lui lo può dire — gli risposi come una volta.
— Forse, almeno inconsciamente, era questa la risposta che desideravo — disse Giovannino.
E aggiunse, a voce più bassa che interpretai come desiderio di non continuare quell'argomento: — Leggo ogni g
... More
LauraTLauraT added a quotation
02
Ecco, dom Benedetto, io combatto perché quei valori di solidarietà scoperti dalla vita monastica siano estesi alla nuova società che dovrà uscire da questa lotta. Sostituisci la ricerca di Dio, che mi dici essere lo scopo della vita monastica, con la ricerca dell'uomo, e capirai qual è la società che io voglio.
LauraTLauraT added a quotation
02
Ecco, dom Benedetto, io combatto perché quei valori di solidarietà scoperti dalla vita monastica siano estesi alla nuova società che dovrà uscire da questa lotta. Sostituisci la ricerca di Dio, che mi dici essere lo scopo della vita monastica, con la ricerca dell'uomo, e capirai qual è la società ch... More
LauraTLauraT added a quotation
01
Il miracolo dell'universalità prodotto dalla poesia, in una lingua che è ordine, compostezza, armonia, che ci fa sentire eredi uguali d'una stessa ricchezza. E Dio, Dio... il miracolo delle lingue unificate nella pietas...
LauraTLauraT added a quotation
01
Il miracolo dell'universalità prodotto dalla poesia, in una lingua che è ordine, compostezza, armonia, che ci fa sentire eredi uguali d'una stessa ricchezza. E Dio, Dio... il miracolo delle lingue unificate nella pietas...
LauraTLauraT added a quotation
02
Conoscendolo, non si può non volergli bene. Tutto quello che ha, e ha avuto sempre poco, spesso niente, lo reputa un di più.
— Uno che scrive l'evangelo dove va, pur senza conoscerlo? — chiese l'abate a Piero.
— Se l'evangelo è essere contenti di vivere e di vedere che gli altri vivono... certamente — rispose sorridendo Piero.
LauraTLauraT added a quotation
02
Conoscendolo, non si può non volergli bene. Tutto quello che ha, e ha avuto sempre poco, spesso niente, lo reputa un di più.
— Uno che scrive l'evangelo dove va, pur senza conoscerlo? — chiese l'abate a Piero.
— Se l'evangelo è essere contenti di vivere e di vedere che gli altri vivono... certamente
... More
LauraTLauraT added a quotation
03
Sono convinto che molta gente non crede in Dio perché la chiesa...
— Piero, no, ti prego...
— ...perché la chiesa l'ha legato ai suoi propri affari.
— Non dire più nulla, Piero — quasi supplicò nostra madre.
— Non t'accorgi, mamma, che sto difendendo Dio se veramente esiste?
LauraTLauraT added a quotation
03
Sono convinto che molta gente non crede in Dio perché la chiesa...
— Piero, no, ti prego...
— ...perché la chiesa l'ha legato ai suoi propri affari.
— Non dire più nulla, Piero — quasi supplicò nostra madre.
— Non t'accorgi, mamma, che sto difendendo Dio se veramente esiste?
LauraTLauraT added a quotation
03
Ho conosciuto a Roma una donna di nome Maddalena, medico come te, che s'è offerta volontaria per una nave ospedale. È convinta di non credere in Dio, [...] Educata in un ambiente dove la religione della capitale strizza l'occhio al potere e il fascismo brucia il suo granello d'incenso alla religione per stare comodamente, l'una e l'altro, sulle loro cavalcature, senza intralciarsi i reciproci affari, quando esce dal suo ambiente per l'università ha i primi movimenti di ribellione che la portano a rompere con le credenze di prima. Dio le parla il linguaggio della comoda coabitazione fra coscienza e potere; è un linguaggio che ha appreso nella religione ufficiale. Non lo può più accettare, e una domenica esce di chiesa durante la messa e non vi rimette più piede se non per suonare l'organo in ore morte o per ascoltarne il suono. Eppure affronta volontariamente il rischio di dare la propria vita per gli altri. Mi chiedo se questa sia o non sia fede
LauraTLauraT added a quotation
03
Ho conosciuto a Roma una donna di nome Maddalena, medico come te, che s'è offerta volontaria per una nave ospedale. È convinta di non credere in Dio, [...] Educata in un ambiente dove la religione della capitale strizza l'occhio al potere e il fascismo brucia il suo granello d'incenso alla religione... More
LauraTLauraT added a quotation
02
Lui diceva di non credere in Dio; io affermavo come un assioma la sua esistenza. Per lui l'unica parola che avesse senso era l'uomo (e aveva scelto quasi per istinto lo studio della medicina); io m'ostinavo a cogliere nell'avvenimento una parola nascosta ma già pronunciata, ritenendo, pure come un assioma, che non fosse in contrasto con quella dell'uomo. Eppure sentivamo che nulla ci divideva. In seguito, soprattutto durante il grande avvenimento di cui egli fu un privilegiato protagonista, mi chiesi se Piero non fosse stato più cristiano, o meno pagano, di me.
LauraTLauraT added a quotation
02
Lui diceva di non credere in Dio; io affermavo come un assioma la sua esistenza. Per lui l'unica parola che avesse senso era l'uomo (e aveva scelto quasi per istinto lo studio della medicina); io m'ostinavo a cogliere nell'avvenimento una parola nascosta ma già pronunciata, ritenendo, pure come un a... More
Uruss0Uruss0 added a quotation
00
- Vedranno un mondo nuovo, ma non dovranno dimenticare che furono i loro padri a conquistarlo...e anche le loro madri. Maria chinò la testa sul suo ventre gonfio. - Non vedranno più guerre allora? - chiese la madre, mentre preparava la tavola. - Certamente no, se ricorderanno quanti dolori il nuovo mondo è costato.
Uruss0Uruss0 added a quotation
00
- Vedranno un mondo nuovo, ma non dovranno dimenticare che furono i loro padri a conquistarlo...e anche le loro madri. Maria chinò la testa sul suo ventre gonfio. - Non vedranno più guerre allora? - chiese la madre, mentre preparava la tavola. - Certamente no, se ricorderanno quanti dolori il nuovo ... More
Davide ScafidiDavide Scafidi added a quotation
00
Attento, la memoria è una coltura dei miti, ma fare memoria è solo attualizzare una realtà che non si vede.
Davide ScafidiDavide Scafidi added a quotation
00
Attento, la memoria è una coltura dei miti, ma fare memoria è solo attualizzare una realtà che non si vede.
Davide ScafidiDavide Scafidi added a quotation
00
Non bisogna porre la propria esclusiva sull' avvenimento. L'avvenimento non è la piscina probatica dove l'angelo guaritore diventa possesso del primo che si tuffa. L'avvenimento è tanto grande da accogliere tutti i modi con cui ciascuno lo sa capire, anche quelli contrastanti fra loro.
Davide ScafidiDavide Scafidi added a quotation
00
Non bisogna porre la propria esclusiva sull' avvenimento. L'avvenimento non è la piscina probatica dove l'angelo guaritore diventa possesso del primo che si tuffa. L'avvenimento è tanto grande da accogliere tutti i modi con cui ciascuno lo sa capire, anche quelli contrastanti fra loro.