La scatola dei bottoni di Gwendy
by Richard Chizmar, Stephen King
(*)(*)(*)(*)( )(497)
Gwendy Peterson ha dodici anni e vive a Castle Rock, una cittadina piccola e timorata di Dio. È cicciottella e per questo vittima del bullo della scuola, che è riuscito a farla prendere in giro da metà dei compagni. Per sfuggire alla persecuzione, Gwendy corre tutte le mattine sulla Scala del Suicidio (un promontorio sopraelevato che prende il nome da un tragico evento avvenuto anni prima), a costo di arrivare in cima senza fiato. Ha un piano per l'estate: correre tanto da diventare così magra che l'odioso stronzetto non le darà più fastidio. Un giorno, mentre boccheggia per riprendere il respiro, Gwendy è sorpresa da una presenza inaspettata: un singolare uomo in nero. Alto, gli occhi azzurri, un lungo pastrano che fa a pugni con la temperatura canicolare, l'uomo si presenta educatamente: è Mr. Farris, e la osserva da un pezzo. Come tutti i bambini, Gwendy si è sentita mille volte dire di non dare confidenza agli sconosciuti, ma questo sembra davvero speciale, dolce e convincente. E ha un regalo per lei, che è una ragazza tanto coscienziosa e responsabile. Una scatola, la sua scatola. Un bell'oggetto di mogano antico e solido, coperto da una serie di bottoni colorati. Che cosa ottenere premendoli dipende solo da Gwendy. Nel bene e nel male.

All Reviews

82 + 1 in other languages
terraterra wrote a review
02
(*)(*)(*)( )( )
Vince461Vince461 wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Ad ogni nostra azione corrisponde una conseguenza
Ad ogni nostra azione corrisponde una conseguenza
Ci troviamo a Castle Rock . Gwendy Peterson è una ragazzina dodicenne dal nome strano, sovrappeso, in difficoltà con i bulli della scuola. Non la tipica adolescente, ma una forte che vuole farcela a dispetto degli altri. un giorno mentre corre, è sudata, stanca facendo di corsa tutte le mattine la Scala del Suicidio ,una gradinata posta vicino ad un promontorio sopraelevato che prende il nome da un tragico evento avvenuto anni prima , incontra un uomo strano Mr. Farris . Non dovrebbe dargli retta, ma lo fa, Non dovrebbe accettare il suo regalo misterioso , ma lo fa. Lo nasconde ai genitori e lo difende a tutti i costi senza sapere esattamente che cosa sia. si tratta di una scatola sopra cui invitanti fanno bella mostre di sé dei bottoni. sono invitanti: la chiamano, le chiedono di premerli e di vedere l'effetto che fa. L'effetto pare sia devastante :possono distruggere ogni cosa, o forse no? forse tutto è un illusione, forse tutto è nella sua mente. Da un grande potere derivano grandi responsabilità”: come tante gemme preziose dal fascino segreto ed inarrivabile, ascoltando le parole dell’uomo, la ragazza intuisce subito quanto sia di gran lunga meglio che questi bottoni non vengano mai premuti una bellissima scatola di mogano ricoperta da alcuni bottoni colorati e minuscole leve, da premere o tirare in base alle scelte che lei vorrà fare, da cui il destino e il futuro di qualcuno o di qualcosa dipenderanno dalla scelta fatta. Da questo dono misterioso parte tutta una storia che farà crescere Gwendy sia intellettualmente, che fisicamente. Tanti piccoli cambiamenti che cambieranno la sua vita .
Ho trovato piuttosto gradevole questo racconto. King ci porta dentro la vita di un'adolescente mischiando con abilità molte tematiche scottanti. le crisi dell'adolescenza, il bullismo, la voglia di riscatto. Lo fa col suo modo consueto: creando un mostro, un eroe in cui ci possiamo identificare con le sue fragilità e i suoi dubbi. Un pizzico di tensione e il gioco è fatto. Ecco una lettura poco impegnativa, di quelle che finiscono in un attimo,queste letture io le definisco un antipasto ,mezza giornata e il libro è già finito. Capitoli brevi dove King, insieme al suo collega Richard Chizmar ,e il supporto delle illustrazioni di Ben Baldwin e Keith Minnione ( tra un capitolo e un altro questi molto brevi ), rendono tutta la lettura più piacevole .King si riconferma abile narratore delle derive quotidiane, un dono in questo caso , una scatola ma una responsabilità da usare con intelligenza . per chi si approccia la prima volta ad un libro di King può essere un inizio per cominciare a leggere qualcosa di poco impegnativo sembra una fiaba ma con una morale ben precisa ovvero: state attenti a quello fate, le vostre azioni posso cambiare la vostra vita.
steam engeniussteam engenius wrote a review
02
(*)(*)(*)( )( )
Spoiler Alert