La società dei consumi by Jean Baudrillard
La società dei consumi by Jean Baudrillard

La società dei consumi

I suoi miti e le sue strutture
by Jean Baudrillard
(*)(*)(*)(*)(*)(40)
7Reviews0Quotations0Notes
Description
In questo saggio Baudrillard fa un'analisi precisa e acuta del sistema di consumo nelle moderne società industriali, prendendo in considerazione diversi suoi aspetti: mezzi di comunicazione di massa, personalità individuale, sesso, tempo libero, alienazione, anomi Riprendendo tesi già sviluppate nel «Sistema degli oggetti» l'autore vede il consumo come un processo di comunicazione in cui gli oggetti perdono le loro connotazioni oggettive (valore d'uso) per diventare segni di un codice sociale (valore di scambio), di un linguaggio che instaura una classificazione e una differenziazione sociale. Nuove gerarchie sociali prendono così il posto delle vecchie differenze di classe. Il consumatore vive le sue scelte come libere, ma gli sfugge che il processo di differenziazione è essenzialmente coattivo e che egli stesso nel nuovo ordine di consumo non è più «persona» ma un oggetto tra gli altri, una pura «differenza». Il sistema di consumo non riduce le disuguaglianze sociali bensì finisce per accrescerle, subordinato com'è al sistema di produzione industriale che presuppone, oltre alla crescita dei bisogni, una eccedenza perpetua dei bisogni in rapporto ai beni.

Jean Baudrillard, nato nel 1929, ha collaborato dal 1960 al 1963 come critico letterario a « Temps Modemes ». Dal 1967 insegna sociologia all'Università di Nanterre. In italiano sono state tradotte molte sue opere; tra di esse citiamo: « Per una critica dell'economia politica del segno » (Mazzotta, 1974), «Dimenticare Foucault» (Cappelli, 1977) e «Lo scambio simbolico e la morte» (Feltrinelli, 1979).


Universale Paperbacks 42. Questo libro in questa edizione non ha ISBN
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Is willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Jun 1, 1976

Format

Economic pocket edition

Number of Pages

293

ISBN

A000101512