La stella del diavolo
by Jo Nesbø
(*)(*)(*)(*)( )(1,596)
Oslo è nella morsa di una delle estati piú torride che la storia ricordi. In un appartamento del centro una giovane donna giace in una pozza di sangue, assassinata. Un dito è stato reciso dalla sua mano sinistra e dietro la sua palpebra è stato nascosto un minuscolo diamante a cinque punte, la stella del diavolo. Nello stesso momento, in un altro punto della città, Harry Hole giace nel suo appartamento, completamente ubriaco. Tuttavia, è proprio il capo della polizia, Bjarne Møller, che lo costringe a riemergere dal suo isolamento. È a corto di uomini ma, soprattutto, vuole dare a Hole un'ultima chance.

All Reviews

148 + 60 in other languages
Ctr bibliotecaCtr biblioteca wrote a review
00
POSIZIONE LIBRERIA
G 26
AnnalisaAnnalisa wrote a review
01
(*)( )( )( )( )
MaryMary wrote a review
05
(*)(*)(*)( )( )
Vado un po' controcorrente e, dei libri di Harry Hole letti finora, questo mi è piaciuto meno.
Non riesco a capire se ciò sia legato al fatto che avessi bisogno di una pausa da Harry e i suoi demoni o se effettivamente è un po' ingarbugliato e poco lineare, tanto da avere un po' faticato a seguire il filo dell'indagine. Però non sono riuscita a staccarmi, perché volevo sapere se e come si sarebbe concluso il caso di Ellen.
Come sempre Nesbø mette tanta carne al fuoco, quindi il nostro detective si trova a dover indagare su quello che sembra essere un serial killer e trovare le prove che incastrino Tom Waaler, cosa non facile vista la posizione sempre dominante in cui questi si trova e per essere, a dispetto di Harry, sempre impeccabile (almeno di facciata) ed in ottima forma. E purtroppo devo dire che non sono stata del tutto soddisfatta né dell’una né dell’altra. Come dicevo, l’indagine legata al serial killer è molto macchinosa, per cui l’epilogo non mi ha soddisfatto pienamente, perché mi ha lasciata con un “è davvero tutto qui?”. piccolo SPOILER Idem con patate per quanto riguarda il caso Ellen: mi aspettavo un epilogo con il botto, visto che ormai l’indagine si protraeva da 3 libri, eppure l’ho trovato sbrigativo. Tanta suspense nello sviluppo, con un epilogo troppo frettoloso (per i miei gusti, s’intende) fine spoiler.
Insomma, mi hanno soddisfatto maggiormente le indagini precedenti. Eppure Nesbø è un autore estremamente capace e talmente vario nella scelta delle vicende, che rimane, nonostante questo capitolo non rientri tra i miei preferiti, uno tra i miei autori di thriller preferiti.
steam engeniussteam engenius wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Spoiler Alert
www.scaffalivirtuali.altervista.org
Siamo a Oslo durante un'estate particolarmente torrida. In un appartamento nel centro della città, una coppia nota che dal tetto cadono delle goccioline di un rosso scuro che non lascia spazio a fraintendimenti: è sangue. Harry Hole, intanto, è in preda ai postumi di una sbronza dovuta alla depressione in cui è caduto dopo l'uccisione della collega Ellen. Il commissario trova al piano di sopra, in una pozza di sangue, il cadavere di una donna a cui è stato reciso un dito della mano destra ed è stato inserito un diamante sotto una palpebra. Il diamante ha la forma di una stella a cinque punte: la stella del diavolo. Bjarne Moller, capo della polizia, assegna a Hole le indagini, per dargli un'ultima possibilità nonostante la sua condotta non sia proprio esemplare e Harry si trova immerso in una indagine particolarmente impegnativa e coinvolgente. Questo è il quinto libro della serie e il numero cinque si trova dappertutto: nel piano in cui vengono trovati i cadaveri, nel numero di giorni intercorsi tra un omicidio e l'altro, nell'ora in cui avviene ogni omicidio, nelle parti di cui si compone il libro e in altri dettagli. L'autore genera atmosfere coinvolgenti, spesso cupe, in cui troviamo elementi caratteristici: personaggi che hanno combattuto durante la seconda guerra mondiale, filonazisti, alcool, depistaggi. La storia appassiona sempre più man mano che si va avanti verso la soluzione sia di questo caso sia di quello relativo all'uccisione di Ellen, vicenda che metterà a rischio la vita di Oleg, figlio di quella Rakel di cui Harry è innamorato ma il cui rapporto è in grave crisi. Consigliatissimo a tutti gli amanti del giallo.
ClaireClaire wrote a review
02
(*)(*)(*)( )( )