La storia della musica del futuro
by Camillas
(*)(*)(*)( )( )(4)
State per leggere una storia. Cose che sono già successe. Non nel “nostro” passato, ma nel passato di un domani lontanissimo. Non si tratta di profezie o presagi. Sono istantanee di un futuro già accaduto. Non possiamo dirvi come le abbiamo sapute. Questo è un segreto che è necessario non rivelare al momento. Fidatevi di noi e leggete tutto quello che è contenuto in questo libro: fatti rilevanti, interviste, playlist, dichiarazioni, recensioni, commenti, classifiche, testi pubblicitari, rider, lettere di fan, storie d’amore ispirate a canzoni, testi impegnati, storie di musicisti, saggi analitici e d’archeologia musicale, scambi epistolari. La storia della musica del futuro.

«La storia della musica del futuro è una raccolta di tessere di mosaico che ricostruiscono un universo del tutto diverso dal nostro, ma anche familiare in un modo struggente.
I Camillas ci ricordano che se ci ricordiamo che la realtà è assurda allora possiamo farci abbracciare dall’infinita possibilità. Ci rendono felici perché ci restituiscono l’immaginazione brada e il gioco della parola. La storia della musica del futuro ci svela cos’è veramente un buco nero e ci fa conoscere i coriandoli uno a uno. L’unica controindicazione è di lasciarci alla fine del gioco un po’ soli allo specchio, riflessi dentro al nero del computer in standby, col dubbio indicibile: quello che ci fa chiedere se la realtà non sia poi cosa sopravvalutata.»
Dalla prefazione di Ginevra Lamberti

I Camillas - nati nel 2004, hanno prodotto quattro album e un ep, suonando dal vivo in Italia e Svizzera: club, matrimoni, occupazioni, strade, residenze per anziani, teatri, centri sociali, buskers festival. E poi televisione, sigle, sonorizzazioni di film, laboratori di canto, inaugurazioni e chiusure di locali. Più di cento concerti all'anno. Conoscono i treni per nome. Hanno visto l'alba e i sorrisi. Eseguono canzoni in italiano. Dense, leggere, impreviste, monumentali. Piene di ritornelli, malinconie e balli. Nel 2015 è uscito il romanzo La rivolta dello zuccherificio (il Saggiatore). Le favole dei fratelli Camillas è la produzione teatrale con la quale, dall’estate 2019 al febbraio 2020, si sono esibiti in teatri e locali. E se avevi voglia di ballare, li vedevi alla console come Dj Youtube. Partiti come duo, Ruben Camillas (chitarra e voce) e Zagor Camillas (tastiera e voce), nel 2015 sono stati raggiunti da Michael Camillas (batteria) e, nel 2018, da Theodore Camillas (basso).

Mirko Bertuccioli (Zagor Camillas) è scomparso il 14 aprile 2020. Questo volume, terminato lo scorso febbraio, vuole essere un modo per celebrare la sua memoria.

Plegine's Review

PleginePlegine wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Forse sarebbe effettivamente da rileggere in un futuro molto lontano, non tanto per verificare la correttezza delle informazioni, quanto per vedere se verrà mai un tempo in cui dalle pagine smetterà di gocciolare la tristezza per la scomparsa di Mirko.