Le stelle senzienti
by Lucius Shepard
(*)(*)(*)( )( )(29)
Nella cittadina di Black William, tra i monti della Pennsylvania, di tanto in tanto avvengono strani e inspiegabili fenomeni. La città viene improvvisamente avvolta da uno sciame di luci simili a stelle dalle quali provengono strane voci. Quando le luci scompaiono un'insolita creatività fa degli abitanti

All Reviews

7 + 2 in other languages
XX wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)(*)
KlugeKluge wrote a review
01
(*)(*)(*)( )( )
FrancoseniaFrancosenia wrote a review
01
Tempo di Stelle
Coltivo una perversione, nel leggere. Parto da un presupposto, o meglio me ne lascio sopraffare, via via che mi lascio coinvolgere dal piacere della lettura. Traspongo, mi figuro il libro, la storia che mi viene raccontata, come se fosse un film. Lascio che sembianze più o meno conosciute rivestano i caratteri di carta che si muovono sempre più a loro agio dentro le pagine scritte, e mi compiaccio che si attaglino ad esse. Ne traggo piacere, e uso questa mia tecnica come metro di valutazione e di giudizio.
A partire da quanto detto fin qui, "Le Stelle Senzienti" ("Stars Seen Through Stone") di Lucius Shepard è un libro perfetto, tanto più dal momento che riesce a coniugare la cosiddetta fantascienza - senza mai "scadere" nel genere (con tutto il mio amore per il "genere") - con la passione per la musica rock. Ma non è questo il punto, anche se il passato dell'autore nell'ambito musicale gioca senz'altro una bella parte!
Il punto rimane la consistenza dei personaggi, lo sguardo impietoso su di sé e sul "talento", dove qualità e merito non sembrano andare di pari passo. Solo un centinaio di pagine, che scorrono via, appunto come una bella canzone che, quand'è finita, ti lascia con la voglia di risentirla.
La sa lunga, Shepard. Lo sguardo è disincantato, ma vede lontano e chiaro. La provincia americana scorre davanti ai suoi occhi, e ai nostri, lenta e impietosa, non senza un pizzico di malinconia nostalgica per le sue gemme nascoste e per le possibilità. Amicizia e amore.
La realtà di tutti i giorni, le impennate e i crolli.E sta lì, la storia. Stanno lì tutte le storie, le "nostre" storie. Fra miti invecchiati e un bicchierino di tequila, e luci strane nel cielo che vengono a tirarci fuori quello che siamo. E il prezzo da pagare. Sempre. Non importa che tu lo paghi "per l'ispirazione del poeta, la creatività dell'inventore, la scaltrezza della canaglia". Una rockstar, un serial killer altamente organizzato. Per ogni cosa c'è un prezzo da pagare. Anche per l'amore. Quando arrivano le stelle a riprendersi quello che ti hanno dato!