Maledizione
by Douglas Preston, Lincoln Child
(*)(*)(*)(*)( )(238)
Tornata nel vecchio ranch di famiglia, l'archeologa Nora Kelly scopre unalettera, scritta dal padre prima di morire, in cui è rivelato il leggendariosito di Quivira, la mitica città dell'oro degli indiani Anasazi. Noraorganizza una spedizione nel deserto dello Utah, alla ricerca della ... More

Paolo Pizzi's Review

Paolo PizziPaolo Pizzi wrote a review
00
(*)(*)( )( )( )
Come la grande maggioranza dei libri scritti a quattro mani, specialmente se si tratta di narrativa ad elevata diffusione, anche "Maledizione" di Preston & Child risulta essere un testo incolore, privo di mordente, sviluppato con uno stile di scrittura tipicamente banale la cui unica prerogativa è il ritmo: assordantemente veloce anche laddove il soggetto trattato meriterebbe un più ampio respiro narrativo e delle adeguate pause di riflessione. L'unico aspetto degno di nota è il dettaglio con cui talvolta gli autori (sarà stata un idea di Preston o una di Child? Mah...) spiegano alcuni dei metodi e degli aspetti della professione dell'archeologo, dimostrando così di aver fatto il loro compitino, di aver svolto la loro bella ricerchina. In buona sostanza un "best seller" (così lo definisce la casa editrice Sonzogno)del tutto interlocutorio (così lo definisce il sottoscritto), come tanti altri, come troppi altri.