Minoica
by Ivano Mingotti
(*)(*)(*)(*)( )(72)
Arianna è la famosa figlia di Minosse, re di Creta e dei cretesi. Arianna cerca la libertà dalla figura imponente del padre, da quella discussa della madre, Pasifae, e dalle storie che spesso la plebe racconta sul fratello, il famoso Minotauro. Arianna, dal palazzo del porto, vede le navi cretesi to... More

Chris's Review

ChrisChris wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
oscura Cnosso
Un viaggio lungo le vie impolverate e i paesaggi torridi di una Cnosso antica, dove uomini, bestie, schiavi e leggende si muovono senza posa su un’isola che nasconde molti segreti. Il mito della tela di Arianna, del Minotauro e dell’eroe (non proprio senza macchia e senza paura) Teseo, rivivono fra le pagine di questo romanzo.
Una storia udita infinite volte, ma che ancora può regalare prospettive diverse. Una è quella che ci propone Ivano Mingotti con il suo “Minoica”, dove seguiamo le vicende, note ai più, con gli occhi della principessa Arianna.
Lo stile dell’autore, per chi ha già avuto modo di confrontarsi con i suoi precedenti lavori, è sempre molto originale, non solo nella sintassi ma anche nella narrazione. Chi si aspetta di trovare il classico mito qui riportato, chi pensa di leggere un romanzo storico, sappia fin dal principio che non è così.
A farla da padrone sono le passioni e le emozioni della protagonista. Una ragazzina acerba in bilico fra il suo crescere e diventare donna (con la conseguente difficile gestione di se stessa e di ciò che la muove) e i suoi lati oscuri, retaggio di una famiglia “difficile”. Un percorso personale che la porterà all’accettazione del suo IO profondo. Nel suo viaggio incontriamo vecchi e nuovi personaggi, tutti mostrati sotto una luce inusuale e non consueta.
Dei tre libri di Mingotti, “Minoica” è quello che ho preferito (pur avendo molto apprezzato anche i precedenti), nonostante ci siano stati momenti in cui ho sofferto le bizze di questa protagonista dall’ego a volte un po’ ingombrante. Nel complesso molto carino e, per quanto mi riguarda, anche questo romanzo e decisamente ben riuscito.
ChrisChris wrote a review
00
(*)(*)(*)( )( )
oscura Cnosso
Un viaggio lungo le vie impolverate e i paesaggi torridi di una Cnosso antica, dove uomini, bestie, schiavi e leggende si muovono senza posa su un’isola che nasconde molti segreti. Il mito della tela di Arianna, del Minotauro e dell’eroe (non proprio senza macchia e senza paura) Teseo, rivivono fra le pagine di questo romanzo.
Una storia udita infinite volte, ma che ancora può regalare prospettive diverse. Una è quella che ci propone Ivano Mingotti con il suo “Minoica”, dove seguiamo le vicende, note ai più, con gli occhi della principessa Arianna.
Lo stile dell’autore, per chi ha già avuto modo di confrontarsi con i suoi precedenti lavori, è sempre molto originale, non solo nella sintassi ma anche nella narrazione. Chi si aspetta di trovare il classico mito qui riportato, chi pensa di leggere un romanzo storico, sappia fin dal principio che non è così.
A farla da padrone sono le passioni e le emozioni della protagonista. Una ragazzina acerba in bilico fra il suo crescere e diventare donna (con la conseguente difficile gestione di se stessa e di ciò che la muove) e i suoi lati oscuri, retaggio di una famiglia “difficile”. Un percorso personale che la porterà all’accettazione del suo IO profondo. Nel suo viaggio incontriamo vecchi e nuovi personaggi, tutti mostrati sotto una luce inusuale e non consueta.
Dei tre libri di Mingotti, “Minoica” è quello che ho preferito (pur avendo molto apprezzato anche i precedenti), nonostante ci siano stati momenti in cui ho sofferto le bizze di questa protagonista dall’ego a volte un po’ ingombrante. Nel complesso molto carino e, per quanto mi riguarda, anche questo romanzo e decisamente ben riuscito.