Naufragio su Giri
by Vernor Vinge
(*)(*)(*)(*)( )(25)
Come il pianeta Tschai della celebre quadrilogia di Jack Vance, anche Giri non scherza: creato fin nei minimi dettagli dalla fantasia di Vernor Vinge, è un mondo pittoresco e avventuroso popolato da una miriade di razze e tribù bellicose, alle quali non è per niente facile inculcare il concetto di P... More

Simone P.'s Review

Simone P.Simone P. wrote a review
00
(*)(*)(*)(*)( )
Di solito non leggo fantascienza, ma non so come ho cominciato a leggere questo libriccino, preso a caso fra tanti urania che avevo sugli scaffali, e mi ha appassionato. Ho divorato le pagine come un bambino che fantastica leggendo Flash Gordon. Insomma, qui siamo su un pianeta, Giri appunto, i cui abitanti hanno facoltà mentali elevatissime con cui si teletrasportano, trasportano gli altri, uccidono ecc. e questo ha fatto si che la loro civiltà si sia fermata in una specie di medioevo perchè se puoi fare tutto con la forza della mente non hai bisogno di far progredire la tecnologia. Ma la bravura dell'autore sta nel dipingere tutto un mondo, una società, con le sue caste, i suoi riti, in modo veramente avvincente. Detto così sembra una pacchianata da B-Movie, ma vi assicuro che è interessante.