Neanche gli dei by Isaac Asimov
Neanche gli dei by Isaac Asimov

Neanche gli dei

Urania 910
by Isaac Asimov

Translated by Beata Della Frattina, Jacket design or artwork by Karel Thole
(*)(*)(*)(*)(*)(1,847)
211Reviews14Quotations1Note
Description
"Contro la stupidaggine, neanche gli Dei possono nulla". Questo pessimistico giudizio che Friederich von Schiller pronunciò nel 1802 è all'origine del più felice evento dell'anno fantascientifico 1972: il ritorno di Isaac Asimov al romanzo, dopo quasi quindici anni in cui non aveva più scritto che racconti. Il giudizio di Schiller ha infatti fornito ad Asimov: a) lo spunto e il titolo del romanzo stesso; b) la base per la scoperta del Pu 186, strabiliante isotopo al plutonio; c) lo strumento indispensabile per l'esplorazione del Para-Universo; d) la possibilità di modificare ottimisticamente le prospettive del nostro Universo (e di tutti gli altri Universi in cui dominano gli imbecilli) mediante l'aggiunta di un semplice punto interrogativo: "Contro la stupidaggine neanche gli Dei possono nulla?".
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Jan 24, 1982

Format

Economic pocket edition

Number of Pages

220

ISBN

A000012616