Non spezzarmi il cuore
by L. A. Cotton
(*)(*)(*)(*)( )(5)
Dicono che il primo amore lasci il segno. Per Calliope James, non ha soltanto lasciato il segno, ma le ha strappato il cuore, che da allora non ha fatto che sanguinare. Lui era stato il suo migliore amico. Il suo primo bacio. Il suo tutto. Finché, un giorno, ogni cosa è cambiata. Zachary Messiah non

All Reviews

1
00
(*)(*)(*)(*)(*)
Spoiler Alert

Bea65 - per RFS

.

Fenici, adoro leggere i libri della Cotton, riesce a tenermi incollata fino all’ultima pagina (poi il mattino dopo è dura alzarsi per andare al lavoro); anche se è un New Adult mi sono sentita coinvolta nella storia dei ragazzi.


Il genere è quello che prediligo, ossia lo Sport Romance, in questo caso si parla di Basket, che è presente e rilevante nella giusta misura.


Tutti i personaggi, anche il più piccolo, si incastrano alla perfezione, come pezzi di un puzzle, facendoti assaporare al meglio tutto ciò che succede.


La sensibilità e la capacità dell’autrice di dare voce alle emozioni dei giovani (tutti) me li ha fatti amare e anche quando il loro atteggiamento era da stronzi, riuscivo a percepire l’entità radicata della loro sofferenza dietro l’apparenza.


Al di là della storia d’amore dei nostri protagonisti, l’argomento principale dell’opera narrativa è il dolore di non sentirsi amati o all’altezza delle aspettative dei loro parenti. Se per Cally il problema è con il padre e il fratello, per Zach sono i genitori, ed entrambi vivono all’ombra dei fratelli maggiori campioni di Basket.


Zach e Cally diventano amici alle scuole medie, tra loro c’è un anno di differenza, sono timidi e introversi, odiano il Basket e la loro amicizia li aiuta a lenire le loro ferite, col passare del tempo scoprono l’amore e il loro corpo.


Purtroppo i malintesi e i desideri dei familiari portano i ragazzi, con le loro insicurezze, a non essere in grado di affrontare la situazione, così si perderanno di vista, per poi ritrovarsi al college con un bagaglio di emozioni angoscianti.


Per qualche ragione Zach odia l’ex amica, ma allo stesso tempo ne è innamorato, e trovarsela anche all’università non lo riempie di entusiasmo, soprattutto dopo una serie di situazioni che includono il cambiare college per prendere il posto di suo fratello nella squadra di basket.


Povero ragazzo, vederlo affrontare tanto dolore e tanta rabbia mi ha fatto venir voglia di prendere a sberle quei genitori, per fortuna questo è un romanzo, ma quante vicende simili succedono nella realtà?! Tutto questo mi fa venire i brividi.


Cally vorrebbe solo nascondersi, trovarsi Zach davanti l’ha devastata, l’aveva lasciata senza una spiegazione, era il suo mondo, non sa se sarà in grado di reggere ancora quel dolore, non ora che sua madre è morta. La ragazza mi piace perché malgrado tutte le sofferenze e la poca autostima, ha una forza nascosta che ti sorprende.


Una lettura da divorare, dei ragazzi da amare, una trama ben costruita e intrigante, questi sono gli ingredienti di questo libro.


Buona lettura.