Pecunia regina mundi by Giuseppe Esposito
Pecunia regina mundi by Giuseppe Esposito

Pecunia regina mundi

L'illusione di onnipotenza e la fragilità del potere
by Giuseppe Esposito
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Salerno nel 1906 è una piccola città ma sul suo territorio sono fiorite e prosperano, oltre alle industrie tessili, anche quelle alimentari che esportano fin nelle lontane Americhe. In questo ambiente dinamico spicca la presenza di un uomo eccezionale, che se fosse nato in America, avrebbe merittato l'appellativo di self made man. Nato povero, è riuscito a costruire una delle maggiori industrie cittadine, un pastificio dotato addirittura di un suo molo esclusivo per l'attracco delle navi. Quest'uomo è il cavalier Francesco Grimaldi. Purtroppo, come accade sovente nella vita dei grandi capitani d'industria, al successo negli affari corrisponde una reatà familiare ricca di contrasti e di problemi. Quei problemi un bel giorno vengono a galla e provocano il crollo di tutto quello che don Ciccio Grimaldi era riuscito a realizzare. Il commissario Acquaviva sarà costretto a scavare nell'intimità della famiglia di don Ciccio con risultati drammatici.
Community Stats

Has it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

03/2019

Format

Paperback

Number of Pages

335

ISBN

8899937222

ISBN-13

9788899937225