Picciridda by Catena Fiorello
Picciridda by Catena Fiorello

Picciridda

by Catena Fiorello
(*)(*)(*)(*)( )(130)
25Reviews57Quotations1Note
Description
Il romanzo è ambientato nell'Italia degli anni '50 e '60, nel periodo delladepressione. Lo sguardo è rivolto ai bambini, molti dei quali vengono affidatiai nonni o agli zii mentre i genitori emigrano in cerca di fortuna. Ma mentre igenitori attendono un futuro lontano, c'è un'altra attesa che si consuma:quella di un ritorno, piena di lacrime, nostalgia e speranze indicibili. Moltidi questi bambini non hanno mai potuto raccontare la difficoltà di conviverecon persone che non fossero i loro cari, la solitudine, aspettando una carezzache non arrivava mai e il profondo senso di disagio nel guardare le famiglie"normali". Lucia in questo contesto diventa l'emblema involontario di unagenerazione che attraverso il sacrificio riesce a emanciparsi: personesemplicemente sfortunate a cui restituisce con forza orgoglio e coscienza. ÈLucia, una "picciridda" siciliana, che attraversa lacrime e sorrisi, gioie edolori e ristabilisce le regole del suo microcosmo. È Lucia che nelle suelunghe passeggiate ricorda il passato, anche solo mettendo i piedi nellasabbia, una ragazzina che ha saputo ritrovare quella parte di sé che avevataciuto a lungo per non soffrire più. Piccoli riti in cui ritrova la bussolaper un futuro migliore.
Community Stats

Have it in their library

Are reading it right now

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Jan 1, 2006

Format

Other

Number of Pages

299

ISBN

8884909295

ISBN-13

9788884909299