Picciridda
by Catena Fiorello
(*)(*)(*)(*)( )(131)
Il romanzo è ambientato nell'Italia degli anni '50 e '60, nel periodo delladepressione. Lo sguardo è rivolto ai bambini, molti dei quali vengono affidatiai nonni o agli zii mentre i genitori emigrano in cerca di fortuna. Ma mentre igenitori attendono un futuro lontano, c'è un'altra

All Quotations

57
SabyTaSabyTa added a quotation
00
…se le soddisfazioni che otteniamo sono il risultato dei nostri sacrifici e basta, allora siamo legittimati a compiacerci.
SabyTaSabyTa added a quotation
00
…se le soddisfazioni che otteniamo sono il risultato dei nostri sacrifici e basta, allora siamo legittimati a compiacerci.
SabyTaSabyTa added a quotation
00
Con i piedi nella sabbia quella sera avevo capito che si può essere più forti di qualunque dispiacere
SabyTaSabyTa added a quotation
00
Con i piedi nella sabbia quella sera avevo capito che si può essere più forti di qualunque dispiacere
Bobo&AlbeBobo&Albe added a quotation
00
"Lassa fari 'o tempu ca tuttu cancia" E cambia tutto, confermo, senza che ce ne accorgiamo. Mentre si vivono le esperienze, siamo convinti di poterle controllare fino in fondo, ma non è così.
Bobo&AlbeBobo&Albe added a quotation
00
"Lassa fari 'o tempu ca tuttu cancia" E cambia tutto, confermo, senza che ce ne accorgiamo. Mentre si vivono le esperienze, siamo convinti di poterle controllare fino in fondo, ma non è così.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Mentre vivevano, tutti gli emigrati erano proiettati verso un'unica direzione, il domani, perdendosi qualunque gioia del presente.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Mentre vivevano, tutti gli emigrati erano proiettati verso un'unica direzione, il domani, perdendosi qualunque gioia del presente.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Quel viaggio che non conosce approdo. E continua, più disperato che mai, fino ai giorni nostri. Nel mare che ci appartiene, si alternano carrette stracariche di corpi ammassati uno sull'altro, che qualcuno osa chiamare barche, ma che barche non sono, almeno a giudicare dal numero di profughi e migranti che restano nei nostri fondali. E le immagini che guardiamo con orrore, attraverso computer, smartphone e televisione, risultano essere solo una piccola parte di uno strazio più grande.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Quel viaggio che non conosce approdo. E continua, più disperato che mai, fino ai giorni nostri. Nel mare che ci appartiene, si alternano carrette stracariche di corpi ammassati uno sull'altro, che qualcuno osa chiamare barche, ma che barche non sono, almeno a giudicare dal numero di profughi e migranti More
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Dare un senso al nostro percorso di crescita è necessario, ma sulla propria storia bisogna fare un serio lavoro di scrematura, rigoroso e radicale. Infatti, per quanto mi riguarda, ho preferito dare importanza solo a ciò che mi ha arricchito.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Dare un senso al nostro percorso di crescita è necessario, ma sulla propria storia bisogna fare un serio lavoro di scrematura, rigoroso e radicale. Infatti, per quanto mi riguarda, ho preferito dare importanza solo a ciò che mi ha arricchito.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
L'impatto con lo Stretto mi fece spalancare gli occhi, e mi provocò un forte sussulto. L'odore della mia terra, dal ponte del traghetto, si poteva godere a pieni polmoni. E che mare! La meraviglia delle meraviglie.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
L'impatto con lo Stretto mi fece spalancare gli occhi, e mi provocò un forte sussulto. L'odore della mia terra, dal ponte del traghetto, si poteva godere a pieni polmoni. E che mare! La meraviglia delle meraviglie.
AlessandraAlessandra added a quotation
01
La vita piena non è una faccenda difficile da spiegare: significa che non desideri altro all'infuori di quello che hai. E anche se si trattasse di fare a cambio con diamanti o tesori di grande valore, sapresti comunque dire di no.
AlessandraAlessandra added a quotation
01
La vita piena non è una faccenda difficile da spiegare: significa che non desideri altro all'infuori di quello che hai. E anche se si trattasse di fare a cambio con diamanti o tesori di grande valore, sapresti comunque dire di no.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Avevano meno pudore che da noi, forse perché in Germania la gente non era pettegola come a Leto, e le signore non si sedevano in gruppo davanti alle porte per sparlare di tutti.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Avevano meno pudore che da noi, forse perché in Germania la gente non era pettegola come a Leto, e le signore non si sedevano in gruppo davanti alle porte per sparlare di tutti.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Toccava sempre a loro l'ultima parola, persino su quello che avevano già deciso le mogli. Un principio complicato, che la nonna mi aveva spiegato alla meglio tempo prima, ed era come un gioco di prestigio dove molti mariti credevano di essere indispensabili, ma poi era sempre la moglie a comandare in silenzio.
AlessandraAlessandra added a quotation
00
Toccava sempre a loro l'ultima parola, persino su quello che avevano già deciso le mogli. Un principio complicato, che la nonna mi aveva spiegato alla meglio tempo prima, ed era come un gioco di prestigio dove molti mariti credevano di essere indispensabili, ma poi era sempre la moglie a comandare in More