PKNA #18 by Gianfranco Cordara, Luciano Milano, Marco Forcelloni
PKNA #18 by Gianfranco Cordara, Luciano Milano, Marco Forcelloni

PKNA #18

Antico futuro
by Gianfranco Cordara, Luciano Milano, Marco Forcelloni

Jacket design or artwork by Corrado Mastantuono, Max Monteduro
(*)(*)(*)(*)( )(52)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Lyla e Paperino sono a cena alla Ducklair Tower insieme (cena offerta da Lyla per ringraziarlo di quello che ha fatto nella rivolta dei droidi). La cena viene disturbata da una banda di criminali. Paperino diventa subito Paperinik e proprio quando stava per vincere c'è una tempesta tachionica che spedisce Lyla e Pk da qualche altra parte. Intanto i criminali hanno avvisato la polizia e Uno sta cercando di guadagnare tempo. Lyla sta comunicando con qualcuno quando arrivano dei tizi che catturano Lyla e Pk. Si capisce che sono finiti in un'altra dimensione mentre qualcuno tra la folla sta pensando di liberarli.
Si scopre che Lyla e Pk sono finiti a Dol Arador. Subito opo un esercito di strani mostri attacca i tizi che hanno catturato Pk e Lyla.
Nel frattempo alla Ducklair Tower un criminale ha bypassato le difese e vogliono bloccare la polizia ma interviene Uno che che modifica totalmente la struttura. Intanto la polizia (o megli la PBI) è arrivata con il tenente Flagstarr e Angus sta cercando di fare uno scoop. A Dol Arador i due eserciti si scontrano e vince quello che voleva liberare Lyla e Pk perchè gli potrebbe essere utili. Lyla e Pk va via con l'esercito che li ha attaccati e, con qualche inconvenienza, se ne vanno da Dol Arador. Nel mentre un soldato va ad avvertire il capo che sembra conoscere Pk...
Intanto Pk e Lyla cominciano a scoprire un pò di cose: chi li ha salvati si chiama Olog e una volta aveva un grande impero ma poi arrivò l’Antico e, con la Coppa di luce, portò la magia in quel mondo e strinse un’alleanza con gli Eldar (l’esercito che aveva catturato Pk e Lyla) che conquistò ogni terra ma ora Olog è deciso a riprendersi la libertà (lui ha l’esercito dei Tecnorchetti). Quella sera Lyla dice tutto quello che sa a Paperinik sulla Coppa di Luce: ha un’immensa fonte di energia. È di origine sconosciuta ma chi ne sarà degno potrà muoversi nel tempo, nello spazio e nelle dimensioni. Il suo ultimo avvistamento risale XXIII secolo dove era stata contesa da diversi cercatori. La Coppa di Luce è la loro speranza di ritorno così Paperinik va da Olog per farsela dare in cambio di un aiuto (anche se Olog lo interrompe prima che Pk riesca a dirlo) e Olog risponde che, aiutandoli, potrà avere tutto quello che vorrà. Nel frattempo alla Ducklair Tower Angus sta salendo le scale più veloce che può, la PBI pensa di incontrare i criminali e quest’ultimi sono molto confusi visto che Uno non fa che cambiare la struttura (infatti Angus incontra per sbaglio il tenente Flagstarr). Nel mentre i Tecnorchetti con Lyla e Paperinik stanno attraversando una palude e vengono aggrediti da una pianta carnivora gigante. La situazione è critica ma Lyla risolve la situazione sparando un missile contro la pianta carnivora: tutto ciò è sotto gli occhi dell’Antico.
Sempre alla Ducklair Tower i criminali sono ancora confusi e Angus incontra ancora la PBI e infatti viene buttato fuori. Il giorno dopo (della dimensione dove sono finiti Lyla e Pk) i Tecnorchetti arrivano a Dol Arador e, dai discorsi della gente, pare che questo Antico non sia cattivo infatti Paperinik sta cominciando ad avere dei dubbi. I Tecnorchetti entrano nelle fognature e arrivano nel luogo d’incontro dove c’è un altro esercito pronto a sostenerli (intanto Lyla, parlando con qualcuno, decide di sacrificare Paperinik). Mentre l’esercito di Olog combatte gli Eldar, Paperinik e Lyla vanno a prendere la Coppa di luce (con la guida di Lyla) e arrivano in una sala dove c’è l’Antico che è in realtà il Razziatore (un po’ invecchiato). Alla Ducklair Tower i criminali stanno cercando di scappare e Lyla va a vedere cosa sta succedendo. A Dol Arador il Razziatore colpisce con i suoi raggi Lyla, in realtà si tratta di FH451, un droide costruito dall’Organizzazione per vendicarsi del Razziatore, ma Paperinik interviene e distrugge il droide. Adesso è l’ora delle spiegazioni: nel XXIII secolo il Razziatore era stanco degli ordini dell’Organizzazione e così gli danno un ultimo incarico: trovare la Coppa di Luce peccato però che il Razziatore non abbia resistito a metterci le mani sopra. Venendo in questa dimensione lui ha portato la pace e tutto quello che è stato detto da Olog non è vero. La gente lì è felice a parte qualche testa calda. Alla fine Pikappa viene mandato a casa e consegna, senza problemi, la banda di criminali alla PBI. Tutti è finito bene a parte Angus che pensa che la PBI fiancheggia i nemici della città.
Community Stats

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Jun 1, 1998

Format

Other

Number of Pages

80

ISBN

A000062384