PKNA speciale 99 by Andrea Freccero, Bruno Enna, Gianfranco Cordara, Marco Forcelloni
PKNA speciale 99 by Andrea Freccero, Bruno Enna, Gianfranco Cordara, Marco Forcelloni

PKNA speciale 99

La fine del mondo
by Andrea Freccero, Bruno Enna, Gianfranco Cordara, Marco Forcelloni

Jacket design or artwork by Max Monteduro
(*)(*)(*)(*)(*)(45)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
“Le storie sono come i mondi, hanno un inizio ed una fine […] io adoro ciò che sta in mezzo, il conflitto. Il dramma. C’è una fiaba terrestre che parla di una fanciulla e di una regina […] ma l’unico momento davvero interessante è quello in cui la regina chiama il cacciatore e gli dice elimina la fanciulla e portami una prova di averlo fatto”.
Il numero inizia così con questa profonda riflessione di Gorthan.
Siamo su Xerbia e il consiglio dei rettori scientifici ha accettato l’atterraggio evroniano. Come saprete era tutto un inganno e gli evroniani distruggono il pianeta, anche se una piccola resistenza riesce a mettersi in salvo.
Pianeta Terra
UNO ha scoperto che una astronave di salvataggio xerbiana sta per atterrare sulla Terra.
In un bar vicino alla discarica di Paperopoli Earl è amareggiato perché il suo lavoro fa schifo e spara qualche parolacciona come perdirindina,…ma il barista lo ammonisce perché c’è lì il suo nipotino che ripete tutto ciò che sente*(vedi fine) . Earl esce, però sentendo un’esplosione si dirige verso il luogo dell’impatto, e subito dopo si vede quello che si comporta in modo strano e che indossa una “collana” con uno strano pendolo.
Xerbia
Un evroniano mutante prende le somiglianze di uno xerbiano e coolflamizza un ramo di scienziati della resistenza.
Nel frattempo (o meglio il giorno dopo) Pk si ritrova a sgomentare un paio di evroniani che cercavano di risucchiare emozioni dagli animali dello zoo.
Tornato alla Ducklair con a seguito uno scimpanzè che gli aveva rubato lo scudo viene informato da UNO dell’avvistamento di un alieno verde fuori città.
Montagne di Xialadon
I pochi superstiti raggiungono le antiche miniere dove sono conservati tre navi interstellari. Disdettamene l’evroniano mutaforma si fa credere un xerbiano e riesce a condurre gli evroniani alle miniere. Xari decide di sacrificarsi rimanendo lì a combattere per lasciar fuggire gli altri.
Paperopoli
UNO si accorge che qualcuno dentro un esoscheletro sta inseguendo Pk, ma decide di lasciarlo fare perché ha un piano…..
Xerbia
Grazie anche al sacrificio di Xari le tre astronavi riescono a partire, anche se una viene distrutta dalla flotta evroniana. Le altre fanno rotta verso la Terra, ma in una si è infiltrato Kraven (sempre il solito mutaforma) che riesce da solo a conquistare la nave, ma fallisce nel suo vero compito:catturare il consigliere che fugge con una scialuppa.
Terra
Pk arriva alla centrale elettrica…il piano consiste nel far avvicinare l’alieno alla centralina, in modo che la tensione fermi il suo esoscheletro.
L’alieno segue Pk e come da programma non riesce più a controllare il suo corpo di metallo.
Nello spazio
I pochi superstiti xerbiani si sacrificano per lasciare fuggire il consigliere Xarion verso la Terra per potare i dati sui punti deboli degli evroniani; ma Kraven è riuscito ad infiltrarsi nella navetta di Xalion che, dopo un corpo a corpo, riesce a “espellere” Kraven in mezzo allo spazio.
Paperopoli
Dopo aver colpito ripetutamente il “nemico” spacca l’esocheletro e trova….Xalion!! Credendo di essere l’unico superstite xerbiano consegna i file con i dati evroniani a UNO, solo che il disco è illeggibile perché la centrale deve averlo smagnetizzato.
Xalion decide di raggiungere la Xabra (che è ancora in orbita vicino a Saturno) per recuperare i dati.
Il numero finisce con Kraven che vaga nello spazio ancora vivo.
Community Stats

Have it in their library

Is reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Aug 1, 1999

Format

Other

Number of Pages

80

ISBN

A000061940