Poirot a Styles Court
by Agatha Christie
(*)(*)(*)(*)( )(3,194)

Georgiana1792's Review

Georgiana1792Georgiana1792 wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)( )

Primo caso in cui compare Poirot, pubblicato nel 1920 e ambientato durante la Prima Guerra Mondiale. Si basa sull'avvelenamento di Emily Inglethorp, la proprietaria della villa nell'Essex che dà il titolo al romanzo che l'ha ereditata dal defunto marito, a scapito dei figli di primo letto di lui, John Cavendish, il maggiore - sposato con Mary - e Lawrence. Emily si è risposata, per cui la tenuta rischia di cadere nelle mani del suo secondo marito, Alfred Inglethorp. 

La storia viene narrata da Arthur Hastings, che, quando si consuma il delitto, si trova a Styles Court su invito del suo amico John Cavendish. È proprio Hastings a invitare il suo amico Poirot - un profugo belga che conosce per essere un abilissimo investigatore e che ha scoperto trovarsi proprio da quelle parti assieme ad altri profughi belgi come lui - a indagare sulla morte di Emily. 

Gli indizi ci sono, ma Agatha Christie è sempre abilissima a nasconderli fino al disvelamento finale. Tuttavia, al contrario di altri autori classici del genere che non apprezzo particolarmente, il lettore si sente coinvolto nelle indagini e non ha l'impressione di essere un totale deficiente rispetto all'investigatore (che, diciamocelo chiaro, si tiene per sé tutti gli indizi fondamentali per poi fare bella figura alla fine!)