Programmare nella «buona scuola»: indagine conoscitiva nella scuola primaria by Ida Caruccio
Programmare nella «buona scuola»: indagi...
Programmare nella «buona scuola»: indagine conoscitiva nella scuola primaria by Ida Caruccio
Programmare nella «buona scuola»: indagi...

Programmare nella «buona scuola»: indagine conoscitiva nella scuola primaria

by Ida Caruccio

Curated by Corrado Faletti
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Chiunque si assume la responsabilità di educare un altro essere umano, ne muta inevitabilmente il destino. Essere docenti vuol dire, sulla scorta del pensiero di Leibniz, avere la consapevolezza che il maestro di scuola può cambiare la faccia del mondo. La lucida chiarezza di quest’affermazione nasconde una profondità di pensiero spesso sottostimata. Per anni il ruolo docente è stato vissuto come una missione dai risvolti assiologici e teleologici più che dall'apposizione di una semplice firma in calce ad un contratto. Non è bastato. Può una buona intenzione creare una "buona scuola"? La letteratura di lunghi anni di studio impegnati a sondare l’animo del docente che insegna e ridisegna la società, è sempre più concorde nell'affermare che la maestrina dalla penna rossa di deamicisiana memoria non può che vivere se non nel libro "Cuore". Il buonismo educativo ha esaurito il suo tempo. L’empatia educativa esistenziale diventa una connotazione per altre qualità imprescindibili dalla figura docente. Saper programmare, saper valutare, diversificare metodologie e strumenti, formarsi a formare con abilità trasversali, sono tasselli di un mosaico che parla di competenze.
Community Stats
0

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publication Date

Sep 25, 2017

Format

Paperback

Number of Pages

90

ISBN

8899448183

ISBN-13

9788899448189