Proprietà privata
by Richard Yates
(*)(*)(*)(*)( )(124)
La riscoperta di Richard Yates, magistrale autore americano antesignano del realismo di Raymond Carver, è stata una delle operazioni di maggior successo nella storia editoriale di minimum fax: il pubblico e la critica l’hanno accolta con enorme favore e le opere di Yates hanno venduto più di 150.000 copie.Arriva ora per la prima volta in Italia quest’antologia di racconti mai pubblicati in volume durante la vita dell’autore; un paio erano usciti su riviste, gli altri erano rimasti completamente inediti fino a quando, dopo la sua morte, sono stati riportati alla luce e raccolti. Un’occasione preziosa per immergersi ancora una volta nella sua scrittura intensa e commovente: storie di esistenze comuni ambientate perlopiù nell’America del secondo dopoguerra, un luogo di tensioni nascoste sotto l’apparente prosperità, di ambizioni e fallimenti che Yates racconta con uno sguardo lucido e inconfondibile.

Gabriele's Review

GabrieleGabriele wrote a review
02
(*)(*)(*)(*)( )
PROPRIETÀ PRIVATA
‘Proprietà privata’ è la raccolta di nove brevi racconti inediti, pubblicati dopo la morte dell’autore, in cui ritroviamo i suoi argomenti preferiti: la guerra, coppie in crisi, fallimenti, inadeguatezze e sogni spezzati. Solo nel racconto conclusivo, intravediamo qualcosa che assomiglia timidamente ad un lieto fine: “Lui non ebbe la forza di parlare, ma si voltò e la prese fra le braccia, e non c’era ombra di malattia o di stanchezza nel modo in cui si baciarono. Questa era l’unica cosa che non aveva immaginato, in tutti i suoi piani: l’unica esigua possibilità che aveva trascurato del tutto.”
Una lettura appagante. Uno Yates fedele al suo stile, che mai delude.