'Salem's Lot
by Stephen King
(*)(*)(*)(*)( )(5,546)

All Quotations

NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Per le sette, il trionfo di colori all'orizzonte si è ridotto a una linea amara d'arancio sull'orizzonte occidentale, come se oltre i confini del mondo qualcuno avesse acceso un'immane fornace.
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Ma da dove venivano, alla fin fine, questi ordini? Mi accompagni dal suo superiore. E dove sta? Ho soltanto eseguito degli ordini. Sono stato eletto dal popolo. Ma chi ha eletto il popolo?
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Il paese si cura poco delle attività del Maligno, non più di quanto si curi di quelle di Dio o dell'uomo. Conosce la tenebra, e tanto gli basta.
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Vivere in paese è prosaico, sensuale, alcolico. E, nel buio, il paese è tuo e tu sei del paese e insieme dormite il sonno dei morti, proprio come le pietre ammonticchiate nel tuo campo settentrionale. Non c'è vita, qui, ma la lenta morte dei giorni; sicché quando il Male allarga le sue nere ali, la ... More
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Mentre cambi la lama, con tuo figlio che regge l'erpice per permetterti di lavorarci sotto, la prima zanzara della stagione viene a ronzarti assetata di sangue vicino all'orecchio, con quel ronzio esasperante che - hai sempre pensato - dev'essere l'ultima cosa che sente chi impazzisce di colpo, prim... More
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Il paese conosce la tenebra.
Sia quella che si stende sopra la terra, quando la rotazione nasconde il sole, sia quella dell'anima umana. Un paese è l'insieme di tre componenti che, sommate, trascendono la somma: la gente che vi abita, gli edifici che essa ha eretto per viverci o trafficarvi, e la te
... More
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
E non potevi nemmeno dirlo a mamma e papà, creature della luce. Così come, a tre anni, non eri riuscito a convincerli che il mucchio di coperte a capo del letto era in realtà un viluppo di serpenti che nella notte ti fissavano con i loro occhietti piatti e senza palpebre... Nessun bambino riesce a v... More
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Ben pensò che la sua frase era stata davvero azzeccata: lascia che la macchina si metta in moto, aveva detto a Matt. Era proprio una macchina. Sembrava un presepio meccanico: una volta azionato, le figurine si muovono a scatti lungo percorsi rigidamente stabiliti, attendendo a compiti ben precisi.
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
«Lei non intende addormentarlo. Vuol far-lo morire, no?» Il veterinario aveva fatto cenno di sì. Mark gli aveva detto di andare pure avanti, ma prima aveva baciato Chopper. Gli dispiaceva molto, ma non pianse, non gli vennero nemmeno gli occhi lucidi. Sua ma-dre aveva pianto, ma tre giorni dopo avev... More
NeonsynthNeonsynth added a quotation
00
Li leggeva e rileggeva, e Mark non aveva mai capito che senso avesse leggere un libro più di una volta: si sa come va a finire.