Scienza, potere, coscienza del limite by Alessandra Bocchetti, Claudia Mancina, Edda Billi, Elena Gagliasso, Elisabetta Donini, Franca Chiaromonte, Franca Ongaro Basaglia, Franca Pizzini, Gloria Buffo, Gloria Campos Venuti, Grazia Leonardi, Grazia Zuffa, Laura Balbo, Libreria Donne Milano, Lidia Menapace, Livia Turco, Luciana Castellina, Marcella Ferrara, Maria Luisa Boccia, Mariella Gramaglia, Marina Rossanda, Marisa Rodano, Marisa Valagussa, Milvia Boselli, Paola Gaiotti, Paola Pierbon, Rossana Rossanda, Silvia Tozzi, Wilma Gozzini
Scienza, potere, coscienza del limite by Alessandra Bocchetti, Claudia Mancina, Edda Billi, Elena Gagliasso, Elisabetta Donini, Franca Chiaromonte, Franca Ongaro Basaglia, Franca Pizzini, Gloria Buffo, Gloria Campos Venuti, Grazia Leonardi, Grazia Zuffa, Laura Balbo, Libreria Donne Milano, Lidia Menapace, Livia Turco, Luciana Castellina, Marcella Ferrara, Maria Luisa Boccia, Mariella Gramaglia, Marina Rossanda, Marisa Rodano, Marisa Valagussa, Milvia Boselli, Paola Gaiotti, Paola Pierbon, Rossana Rossanda, Silvia Tozzi, Wilma Gozzini

Scienza, potere, coscienza del limite

by Alessandra Bocchetti, Claudia Mancina, Edda Billi, Elena Gagliasso, Elisabetta Donini, Franca Chiaromonte, Franca Ongaro Basaglia, Franca Pizzini, Gloria Buffo, Gloria Campos Venuti, Grazia Leonardi, Grazia Zuffa, Laura Balbo, Libreria Donne Milano, Lidia Menapace, Livia Turco, Luciana Castellina, Marcella Ferrara, Maria Luisa Boccia, Mariella Gramaglia, Marina Rossanda, Marisa Rodano, Marisa Valagussa, Milvia Boselli, Paola Gaiotti, Paola Pierbon, Rossana Rossanda, Silvia Tozzi, Wilma Gozzini

Curated by Grazia Leonardi
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Atti del convegno tenutosi a Roma il 4.7.1986. Supplemento a Quaderni di donne e politica, n. 5, settembre-ottobre 1986

Guardare alla scienza non più solo come un bene in sé, come percorso che assicura tout-court benessere e sviluppo.
Conoscere la rete intricata di rapporti economici, politici, militari e sociali che sollecitano la ricerca.
Svelare i fini e gli interessi reali della committenza.
Rifiutare la filosofia del rischio come costo del progresso.
Denunciare il segno sessuato, non neutro, di codici e valori.
Su questo, a piani incrociati, intrecciando saperi diversi, differenze, interrogativi, speranze, voglia di futuro, scienziate, dirigenti politiche, femministe, hanno dato vita a un confronto teorico e politico, scientifico e umano, di cui questo volume riporta le linee di fondo.
Al centro, in discussione, è lo statuto della società scientifica. Al centro, visibile, si è mostrata un'altra faccia dello specifico femminile che ha invaso un campo finora estraneo, lontano: la scienza.
Così è stato rotto il silenzio. Si è creata una comunicazione tra donne. Si è messo in gioco il punto di vista della differenza sessuale: per misurare ricerche e scoperte, e loro capacità di dare uguagliuanza, dignità e libertà; per dichiarare, con coraggio, che è giunto il tempo di far sorgere una coscienza del limite.
Community Stats

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Publication Date

Oct 1, 1986

Format

Economic pocket edition

Number of Pages

96

ISBN

A000176964