Scolpire il tempo
by Andrej Tarkovskij
(*)(*)(*)(*)(*)(142)

All Quotations

KobayashiKobayashi added a quotation
00
Parlando dell'attrazione che esercita su di me la debolezza umana, alludo all'assenza di un'espansione esteriore della personalità, all'assenza di aggressività verso gli altri e la vita nel suo complesso, all'assenza del desiderio di sottomettere l'altro e utilizzarlo per realizzare i propri intenti allo scopo di affermare se stessi. Mi attrae, insomma, l'energia dell'uomo che si ribella alla routine della vita materiale; è qui che si annodano sempre i fili della matassa dei miei nuovi progetti.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Parlando dell'attrazione che esercita su di me la debolezza umana, alludo all'assenza di un'espansione esteriore della personalità, all'assenza di aggressività verso gli altri e la vita nel suo complesso, all'assenza del desiderio di sottomettere l'altro e utilizzarlo per realizzare i propri intenti... More
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Mi sono sempre piaciute le persone che non riescono ad adattarsi alla realtà in senso pragmatico. Nei miei film non ci sono mai stati eroi, solo uomini forti grazie alla propria convinzione spirituale che si fanno carico degli altri. Le persone di questo genere assomigliano sovente a bambini forniti del pathos di un adulto, tanto irrealistica e disinteressata è la loro impostazione secondo il buonsenso.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Mi sono sempre piaciute le persone che non riescono ad adattarsi alla realtà in senso pragmatico. Nei miei film non ci sono mai stati eroi, solo uomini forti grazie alla propria convinzione spirituale che si fanno carico degli altri. Le persone di questo genere assomigliano sovente a bambini forniti... More
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Quello che mi interessa è l'uomo, nel quale è racchiuso l'Universo; per esprimere l'idea, il senso della vita umana, non è assolutamente necessario costruire una trama di avvenimenti a sostegno di quest'idea.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Quello che mi interessa è l'uomo, nel quale è racchiuso l'Universo; per esprimere l'idea, il senso della vita umana, non è assolutamente necessario costruire una trama di avvenimenti a sostegno di quest'idea.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Mi hanno spesso domandato che cosa sia la Zona, cosa simboleggi, e hanno avanzato le interpretazioni più impensabili. Sono sopraffatto da rabbia e disperazione quando sento domande del genere. La Zona, come ogni altra cosa nei miei film, non simboleggia nulla: la Zona è la Zona, la Zona è la vita. Attraversandola l'uomo si spezza o resiste. Se l'uomo resiste dipenderà dal sentimento della propria dignità, dalla capacità di distinguere l'essenziale dal transeunte.
Ritengo che il mio dovere consista nello spingere a riflettere su ciò che di specificamente umano ed eterno viva nell'anima di ciascuno. Ma questo elemento eterno e fondamentale, il più delle volte, viene ignorato dall'uomo; sebbene il destino sia nelle sue mani, rincorre fantasmi. Eppure, in ultima analisi, si riduce tutto a questa semplice particella elementare, l'unica su cui l'uomo possa basare la sua esistenza: la capacità di amare. Tale particella può crescere nell'anima di ciascuno fino a costituire l'impostazione centrale della vita, dare un senso alla vita umana. Ritengo che il mio dovere consista nel far sì che l'uomo avverta in sé l'esigenza di amare, di donare il proprio amore, che senta il richiamo del bello nel vedere i miei film.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Mi hanno spesso domandato che cosa sia la Zona, cosa simboleggi, e hanno avanzato le interpretazioni più impensabili. Sono sopraffatto da rabbia e disperazione quando sento domande del genere. La Zona, come ogni altra cosa nei miei film, non simboleggia nulla: la Zona è la Zona, la Zona è la vita. A... More
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Quanto alla poesia, io non la percepisco come un genere. La poesia è una percezione del mondo, è un tipo speciale di rapporto con la realtà.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Quanto alla poesia, io non la percepisco come un genere. La poesia è una percezione del mondo, è un tipo speciale di rapporto con la realtà.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Un'operaia di Novosibirsk mi scriveva: “In una settimana sono andata quattro volte a vedere il Suo film. E ci sono andata non semplicemente per vederlo, ma per vivere qualche ora di una vita vera, assieme a degli artisti veri e a degli esseri umani veri... Tutto ciò che mi tormenta, che mi manca, di cui ho nostalgia, che mi indigna, che mi nausea, che mi soffoca, che mi illumina e mi riscalda, di cui vivo e che mi uccide, tutto questo l'ho visto nel Suo film, come in uno specchio. Per la prima volta un film è diventato per me realtà, ecco perché vado a vederlo: vado a vivere in esso”.
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Un'operaia di Novosibirsk mi scriveva: “In una settimana sono andata quattro volte a vedere il Suo film. E ci sono andata non semplicemente per vederlo, ma per vivere qualche ora di una vita vera, assieme a degli artisti veri e a degli esseri umani veri... Tutto ciò che mi tormenta, che mi manca, di... More
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Ed ecco un altro messaggio: “Le scrive una persona anziana, ormai in pensione, ma che si interessa all'arte cinematografica, sebbene sul piano professionale sia assai lontana dall'arte (sono un ingegnere radiotecnico). Il Suo film ha avuto su di me un effetto sconvolgente. Il Suo dono di penetrare nel mondo dei sentimenti dell'adulto e del bambino, di suscitare il sentimento della bellezza del mondo che ci circonda, di mostrare i valori autentici, e non quelli fallaci, di questo mondo, di far recitare ogni oggetto, di trasformare in simbolo ogni dettaglio del film, di esprimere un significato filosofico generale attraverso l'impiego di minimi mezzi figurativi, di riempire di poesia e di musica ogni inquadratura... Tutte queste qualità sono proprie del Suo, e soltanto del Suo, stile di esposizione... Desidererei molto leggere sulla stampa le Sue considerazioni sul Suo film. Mi dispiace molto che Lei intervenga di rado sulla stampa. Sono convinto che Lei abbia parecchio da dire!”
KobayashiKobayashi added a quotation
00
Ed ecco un altro messaggio: “Le scrive una persona anziana, ormai in pensione, ma che si interessa all'arte cinematografica, sebbene sul piano professionale sia assai lontana dall'arte (sono un ingegnere radiotecnico). Il Suo film ha avuto su di me un effetto sconvolgente. Il Suo dono di penetrare n... More