«Shakespeare off-scene/Shakespeare un-seen»: le scene raccontate nell’iconografia shakespeariana
«Shakespeare off-scene/Shakespeare un-se...
«Shakespeare off-scene/Shakespeare un-seen»: le scene raccontate nell’iconografia shakespeariana
«Shakespeare off-scene/Shakespeare un-se...

«Shakespeare off-scene/Shakespeare un-seen»: le scene raccontate nell’iconografia shakespeariana

Curated by Sandra Pietrini, Valeria Tirabasso
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
I drammi di Shakespeare hanno ispirato innumerevoli raffigurazioni, molto diverse fra loro e talvolta bizzarre. All’interno di questo vasto e variegato immaginario figurativo, assumono un particolare rilievo le rappresentazioni di scene o azioni soltanto raccontate, evocate o in qualche modo suggerite dal testo. La morte di Ofelia o l’assassinio del vecchio re Amleto sono fra gli esempi più celebri di questa tipologia iconografica, che estende enormemente l’immaginario shakespeariano e spesso suggerisce nuove letture interpretative dei personaggi e delle loro storie. Si possono includere fra gli off-scenes le immagini che offrono una raffigurazione letterale delle molte metafore shakespeariane, nelle quali gli artisti attingono ai testi drammatici come a una miniera di concetti e massime universali, ma anche le scene che mostrano la vita pregressa dei personaggi a partire da una semplice allusione contenuta nel testo, mostrando per esempio il gioco infantile del piccolo Amleto a cavalluccio del vecchio buffone di corte Yorick.
Community Stats
0

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Publication Date

Mar 3, 2017

Format

Paperback

Number of Pages

200

ISBN

8874705476

ISBN-13

9788874705474