Soggettività e culture in movimento. Narrare dallo spazio della non appartenenza
Soggettività e culture in movimento. Nar...
Soggettività e culture in movimento. Narrare dallo spazio della non appartenenza
Soggettività e culture in movimento. Nar...

Soggettività e culture in movimento. Narrare dallo spazio della non appartenenza

Curated by Ylenia De Luca
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Oggi che la letteratura comincia a guardare avanti, intraprendendo viaggi esplorativi verso "terre straniere", quello della diversità è diventato il tema principale degli scrittori emergenti. Molti Paesi occidentali vanno così consolidando una tradizione letteraria legata all'immigrazione e alle minoranze. Le frontiere si spostano o si accorciano e la sfida più seria per la stabilità e la coesione nel mondo contemporaneo è rappresentata proprio dalla gestione delle relazioni interculturali all'interno delle società, ormai sempre più culturalmente pluralistiche. L'immigrato, uomo o donna che sia, ritorna "analfabeta", obbligato a imparare nuovi codici in tutti i campi. Questa immagine ricorrente, analizzata anche attraverso lo studio del language memoir, genere letterario florido nel Novecento, sottolinea la difficoltà dell'immigrato che, rapidamente, deve decodificare una nuova cultura: ne va, a volte, della sua sopravvivenza. Questo volume si propone di esaminare, da un punto di vista letterario, linguistico e psicologico, il contributo in tal senso di scrittori la cui identità si definisce a partire da un bagaglio culturale e familiare precostituito, forse haitiano, algerino, cinese, polacco, italiano, palestinese, ma anche afro-americano e chicano.
Community Stats
0

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

2019

Format

Other

Number of Pages

128

ISBN

8896906512

ISBN-13

9788896906514