Storia della tecnica by Pierre Rousseau
Storia della tecnica by Pierre Rousseau
Storia della tecnica by Pierre Rousseau
Storia della tecnica by Pierre Rousseau

Storia della tecnica

by Pierre Rousseau

Translated by Nicola De Pamphilis, Series curated by Valentino Gambi
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Dalla silice tagliata del Museo delle Antichità Nazionali di St-Germain-en-Laye, di oltre centomila anni fa, agli ultimi robot ad automazione, la scienza ha percorso un impressionante cammino, il quale ci consente di valutare in un certo qual modo l'incolmabile distanza che divide l'uomo, dotato d'intelligenza, dall'animale, che non sa costruire l'utensile più primitivo. In una sequenza di affreschi sorprendenti,, si troveranno in queste pagine, se non i particolari che richiederebbero centinaia di volumi, le linee direttive di questa marcia ascendente.
a cominciare dall'era paleolitica, quando l'uomo inventa il più elementare attrezzo domestico, assistiamo via via all'invenzione dell'agricoltura, delle stoviglie, della ruota, della metallurgia. L'architettura prende il suo volo in Grecia e l'arte delle macchine ad Alessandria. Il Medio Evo ci offre gli sviluppi della navigazione, dell'arte della stampa e dell'orologeria. Una conquista importante viene ottenuta con la rivoluzione industriale inglese, grazie alla scoperta dell'arte tessile e della macchina a vapore. seguono poi le imponenti innovazioni dell'800, che si chiamano industria chimica, lo zucchero tratto dalle barbabietole, le conserve, i concimi chimici, le ferrovie, i battelli a vapore e ad elica, il telegrafo, le acciaierie, i coloranti artificiali, il motore a scoppio, e, soprattutto, l'elettricità con le sue sconfinate applicazioni.
Il libro, pur dimostrando le conoscenze vaste e solide dell'Autore, non è mai greve, anzi il Rousseau ha il dono di incatenare il lettore con particolari pittoreschi e di rasserenare l'animo come il ritmo d'un romanzo, senza mortificare per questo l'inalterabile rigore scientifico del suo lavoro. "Ci troviamo, insomma, di fronte a un'opera di valore" scriveva Le Bas.
Community Stats

Has it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

Genres
About this Edition

Language

Italian

Publication Date

04/1960

Format

Hardcover

Number of Pages

491

ISBN

ISBN-13