Straborghese by Sergio Ricossa
Straborghese by Sergio Ricossa

Straborghese

Una difesa della borghesia come tipo umano
by Sergio Ricossa
(*)(*)(*)(*)(*)(10)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Pubblicato nel 1980, a pochi anni dagli eccessi della contestazione, Straborghese è un pamphlet scritto e pensato contro ogni luogo comune. Una difesa della borghesia, prima ancora che come classe sociale, come carattere, come tipo umano, come fenomeno. C’è chi nasce «mezzo borghese, e se ne ha la volontà lo diventa del tutto applicandosi da autodidatta». Per Ricossa, il carattere borghese risiede sostanzialmente nella vocazione dell’uomo a rapportarsi con l’altro, a crescere e a migliorare attraverso lo scambio. La civiltà borghese è «colorata dai fiori dell’individualismo, mossa dalla libera fantasia innovatrice di ciascuno e di tutti, nel reciproco rispetto, alla ricerca anche avventurosa delle dolcezze della vita, ma con aurea moderazione intesa a evitare ogni eccesso».

La borghesia come stilema dell’Ottocento e come parte che parla per il tutto della società liberale. Questa la sfida di Sergio Ricossa lanciata quando l’Italia sembrava veramente a un passo dal diventare un Paese comunista: difendere l’ideale della libertà individuale, attraverso il suo più odioso rappresentante storico. Il borghese.
Come scrive Alberto Mingardi nella sua prefazione, il borghese di Ricossa «è in buona sostanza l’eroe di una storia. La storia di uno sviluppo economico tumultuoso e imprevedibile (imprevedibile perché mai visto prima). Il borghese ricossiano è il protagonista di una rivoluzione infinita e permanente, destinata a ripetersi finché sopravvivrà qualcosa del sistema capitalistico».
Community Stats

Have it in their library

Is reading it right now

Is willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

Mar 8, 2010

Format

Paperback

Number of Pages

184

ISBN

8864400141

ISBN-13

9788864400143