The Handmaid's Tale
by Margaret Atwood
(*)(*)(*)(*)(*)(3,852)
In this multi-award-winning, bestselling novel, Margaret Atwood has created a stunning Orwellian vision of the near future. This is the story of Offred, one of the unfortunate “Handmaids” under the new social order who have only one purpose: to breed. In Gilead, where women are prohibited from holding jobs, reading, and forming friendships, Offred’s persistent memories of life in the “time before” and her will to survive are acts of rebellion. Provocative, startling, prophetic, and with Margaret Atwood’s devastating irony, wit, and acute perceptive powers in full force, The Handmaid’s Tale is at once a mordant satire and a dire warning.

Note by blues1855

blues1855blues1855 added a note
01
Un libro duro che ti mette di fronte a questioni che travalicano il romanzo ed entrano nella realtà che stiamo vivendo! L'uso della religione per cancellare le libertà e imporre il volere di pochi specie sulla parte più debole della società! Le donne! Da sempre discriminate da tutte le religioni e tenute ai margini come se la loro esistenza fosse il male assoluto!
blues1855blues1855 added a note
01
Un libro duro che ti mette di fronte a questioni che travalicano il romanzo ed entrano nella realtà che stiamo vivendo! L'uso della religione per cancellare le libertà e imporre il volere di pochi specie sulla parte più debole della società! Le donne! Da sempre discriminate da tutte le religioni e tenute