Trilogia di New York
by Paul Auster
(*)(*)(*)(*)( )(6,298)

Malgari's Review

MalgariMalgari wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)(*)
New York, New York
Avevo scelto questo libro solo per il titolo: in quel periodo la Grande Mela colpiva la mia immaginazione. Non conoscevo questo autore. L'ho letto, ed è diventato subito uno dei miei scrittori preferiti. Di lui apprezzo l'ironia, l'umorismo dei suoi tragicomici personaggi, che hanno quasi il gusto di prenderti in giro, per farti però capire, alla fine, la casualità e il non sense dell'esistenza.
Di solito le sue storie cominciano con il protagonista che compera un taccuino e comincia a scrivere. Si seguono le sue peripezie e i suoi ragionamenti, salvo arrivare alla fine e rendersi conto che tutti quei ragionamenti non hanno nessuna conclusione, e che quel personaggio, in realtà, non era impegnato in una autentica ricerca, ma era solo una specie di pazzo.
Se vi è piaciuto un genere di letteratura come il Teatro dell'assurdo, vi piacerà anche questo autore, che, nel dimostrare l'assurdità dell'agire umano, a volte ci fa anche ridere.