Un luogo chiamato libertà
by Ken Follett
(*)(*)(*)(*)( )(3,199)
Inghilterra, XVIII secolo. Un'epoca di grandi cambiamenti, con la 'rivoluzione industriale' alle porte e le colonie americane in procinto di proclamare l'indipendenza. Ingenti fortune sono legate al controllo della principale fonte di energia, il carbone, estratto in abbondanza ma con metodi schiavi... More

Giulia Coli's Review

Giulia ColiGiulia Coli wrote a review
02
(*)(*)(*)(*)(*)
La fuga dalla società
In un altro tempo e in altri luoghi non è così scontato per un uomo poter vivere un'esistenza tranquilla, soprattutto se egli ha coscienza di sè.
Malachi McAsh è quell'uomo e il suo scopo è poter essere libero anche se tutto: la società, gli amici e le donne che ama continuano a ripetergli quale sia il suo posto e quanto fantasiosi i suoi sogni.
Lizzie Hallim è una donna nata nel momento sbagliato.
Ama poter fare ciò che vuole, potersi vestire comodamente e rispondere agli uomini; ma ciò non è permesso e per questo anche lei combatte per la sua libertà.
Questo romanzo è pieno di lotta per i propri diritti e ci ricorda costantemente che ciò che possediamo oggi e diamo per sicuro un tempo non era così, che molte persone sono morte per poter ottenere quello che oggi a noi viene concesso dal loro sangue.