Una donna segnata
by Hakan Nesser
(*)(*)(*)(*)( )(317)
A Maardam, la cittadina della Svezia dove vive il commissario Van Veeteren avviene uno strano omicidio: un tranquillo e stimato imprenditore viene ucciso sulla soglia di casa. L'esame del cadavere rivela che, oltre ai colpi mortali, l'assassino ha infierito sulla vittima sparandogli all'inguine. Il ... More

SUN50's Review

SUN50SUN50 wrote a review
638
(*)( )( )( )( )
La noia all'ennesima potenza
Mio primo libro letto di questo autore e penso anche l’ultimo.
Noioso fino all’esasperazione, comincia a muoversi solo verso il finale. Le indagini, portate avanti di 15 investigatori, portano al nulla, e solo alcune testimonianze e la confessione diretta dell'assassino fanno concludere il caso. Finale deludente.
Nessun colpo di scena, monotonia assoluta. L'autore ha inserito nel testo qualche vicenda personale dei componenti la squadra investigativa, annoiando ancora di più.
Due chicche finali: l'esclamazione "all right" la troviamo all'inizio di molte frasi una pagina sì e una no; e il commissario Van Veeteren ha la disgustosa abitudine, di tenere fra i denti uno stuzzicadenti.

Comments

0
Di Nesser ho letto "Confessioni di una squartatrice" con l'ispettore Barbarotti. Un giallo assurdo, una noia mortale, un trattato sulla depressione. Con tanto di apparizioni oniriche della moglie defunta e colloqui con Gesu' Cristo. Bocciatissimo.
0
Di Nesser ho letto "Confessioni di una squartatrice" con l'ispettore Barbarotti. Un giallo assurdo, una noia mortale, un trattato sulla depressione. Con tanto di apparizioni oniriche della moglie defunta e colloqui con Gesu' Cristo. Bocciatissimo.
0
E chi è, Johnny Stecchino 😅?!
0
E chi è, Johnny Stecchino 😅?!
0
Concordo: Håkan Nesser è uno fra i più scarsi del nutrito filone poliziesco scandinavo. Se ancora non li conosci, vai piuttosto sul buon Mankell e la serie Wallander, qualcosina di Jo Nesbo, Maj Sjöwall e Per Wahlöö, Arnaldur Indriðason (islandese) e, ovviamente, la trilogia Millennium di Stieg Lar... More
0
Concordo: Håkan Nesser è uno fra i più scarsi del nutrito filone poliziesco scandinavo. Se ancora non li conosci, vai piuttosto sul buon Mankell e la serie Wallander, qualcosina di Jo Nesbo, Maj Sjöwall e Per Wahlöö, Arnaldur Indriðason (islandese) e, ovviamente, la trilogia Millennium di Stieg Lar... More
0
Invece a me i gialli svedesi di Nesser piacciono, per l’umanità e la comprensione con cui i personaggi sono tratteggiati –che ricordano il Maigret di Simenon-, per la tensione non esagerata ma continuata che ti spinge ad andare avanti nella lettura. Ne ho letto diversi, non sono tutti ben riusciti,... More
0
Invece a me i gialli svedesi di Nesser piacciono, per l’umanità e la comprensione con cui i personaggi sono tratteggiati –che ricordano il Maigret di Simenon-, per la tensione non esagerata ma continuata che ti spinge ad andare avanti nella lettura. Ne ho letto diversi, non sono tutti ben riusciti,... More
0
Fra i gialli nordici secondo me Mankel ed il suo Wallander sono imbattibili.
0
Fra i gialli nordici secondo me Mankel ed il suo Wallander sono imbattibili.
0
@Sandra, questo che ho letto di Maigret alias Simenon non ha proprio nulla. Non vorrei che giocasse anche un ruolo significativo la traduzione ... ma una scrittura più piatta e scialba non l'ho mai incontrata.
0
@Sandra, questo che ho letto di Maigret alias Simenon non ha proprio nulla. Non vorrei che giocasse anche un ruolo significativo la traduzione ... ma una scrittura più piatta e scialba non l'ho mai incontrata.