Una mirada a la oscuridad
by Philip K. Dick
(*)(*)(*)(*)(*)(1,831)
Policías y criminales han sido siempre las dos caras de una misma moneda, pero ningún novelista ha sabido explorar esta perversa simbiosis como Philip K. Dick.
Fred es el agente de policía encargo de investigar y detener a Bob Arctor, peligroso y traficante de la adictiva y letal Sustancia D. P
... More

All Quotations

7
FabrimeleFabrimele added a quotation
00
Cose viventi e cose non viventi sono proprietà interscambiabili.
La carica delle cose non viventi è più forte della carica delle cose viventi.
La vita non dovrebbe essere mai usata per favorire gli obbiettivi della morte;ma la morte,se possibile,favorire gli obbiettivi della vita.
FabrimeleFabrimele added a quotation
00
Cose viventi e cose non viventi sono proprietà interscambiabili.
La carica delle cose non viventi è più forte della carica delle cose viventi.
La vita non dovrebbe essere mai usata per favorire gli obbiettivi della morte;ma la morte,se possibile,favorire gli obbiettivi della vita.
Davide ScafidiDavide Scafidi added a quotation
00
" Questo significa morire, non esse più capace di smettere di guardare ciò che ti sta di fronte. Una qualche maledetta cosa piazzata proprio davanti, senza poter far nulla né per scegliere altro né per cambiare oggetto. Potendo soltanto accettare quello che t'è stato messo di fronte."
Davide ScafidiDavide Scafidi added a quotation
00
" Questo significa morire, non esse più capace di smettere di guardare ciò che ti sta di fronte. Una qualche maledetta cosa piazzata proprio davanti, senza poter far nulla né per scegliere altro né per cambiare oggetto. Potendo soltanto accettare quello che t'è stato messo di fronte."
LennyLenny added a quotation
00
In misere vite disgraziate come queste, qualcuno deve poter intervenire. O quanto meno annotare il loro triste venire e andare. Annotare e, se possibile, permanentemente registrare, affinché tutte queste vite possano essere ricordate. Per l'avvento di quei giorni migliori, quando, più in là, vi sarà chi sia in grado di capire.
LennyLenny added a quotation
00
In misere vite disgraziate come queste, qualcuno deve poter intervenire. O quanto meno annotare il loro triste venire e andare. Annotare e, se possibile, permanentemente registrare, affinché tutte queste vite possano essere ricordate. Per l'avvento di quei giorni migliori, quando, più in là, vi sarà... More
LennyLenny added a quotation
00
"M'ha svegliato un sogno," rispose Arctor. "Un sogno religioso. Ecco, c'era questo tuono assordante, e all'improvviso i cieli era come se si riavvolgessero, e appariva Dio, e la Sua voce mi veniva addosso rintronandomi... Che cosa diavolo mi diceva? Ah, si: "Tu," diceva, "mi hai contrariato, figlio mio." E mi guardava con aria torva. Nel sogno io prendevo a tremare e, sollevando lo sguardo, gli chiedevo: "Che cosa ho mai fatto, adesso, o Signore?" E lui rispondeva: "Hai di nuovo lasciato aperto il tubetto del dentifricio." E così mi accorgevo che era la mia ex moglie."
LennyLenny added a quotation
00
"M'ha svegliato un sogno," rispose Arctor. "Un sogno religioso. Ecco, c'era questo tuono assordante, e all'improvviso i cieli era come se si riavvolgessero, e appariva Dio, e la Sua voce mi veniva addosso rintronandomi... Che cosa diavolo mi diceva? Ah, si: "Tu," diceva, "mi hai contrariato, figlio ... More
LennyLenny added a quotation
00
Che cos'è l'identità? Si chiese. Dove finisce la commedia? Chi può saperlo.
LennyLenny added a quotation
00
Che cos'è l'identità? Si chiese. Dove finisce la commedia? Chi può saperlo.
Le.ftLe.ft added a quotation
00
- "Sembri a pezzi" gli disse una delle tute disindividuanti.
"In verità," rispose Fred "m'è successo qualcosa di strano sulla strada che porta alla tomba."


- "I bambini ormai non credono più a nulla. Fa venire la depressione raccontare qualcosa a un bambino.
Una volta un bambino mi ha chiesto che cosa si provava nel vedere le prime automobili. Merda, capisci, io sono nato nel 1962."
"Cristo!" aveva detto Arctor. "Immagina che una volta me lo ha chiesto anche un tipo completamente fatto di acido che conoscevo. E ne aveva ventisette, di anni. Io avevo solo tre anni più di lui."


- "Bob, sai una cosa...?" aveva infine detto Luckman.
"Io un tempo avevo la stessa età di tutti gli altri."

- L'abuso di droga non è una malattia, è una decisione, come quella di sbucare davanti a un auto in corsa.
Le.ftLe.ft added a quotation
00
- "Sembri a pezzi" gli disse una delle tute disindividuanti.
"In verità," rispose Fred "m'è successo qualcosa di strano sulla strada che porta alla tomba."


- "I bambini ormai non credono più a nulla. Fa venire la depressione raccontare qualcosa a un bambino.
Una volta un bambino mi ha chiesto che
... More
sandsand added a quotation
00
Mio Dio, pensò Bob Arctor. Mi sono fatto quel brutto viaggio in testa né più né meno di loro. Ci siamo sprofondati dentro tutti insieme. Si scosse, in un tremito, e sbattè le palpebre. Sapendo quello che sapevo, li ho seguiti in quella dimensione paranoica da strafatti, vedendo le stesse cose che vedevano loro…e in quello stesso modo confuso, pensò. Di nuovo tutto così tenebroso. Le tenebre che li ricoprono, ricoprono anche me. Le tenebre di questo tetro mondo da incubo in cui siamo immersi, a malapena ancora galleggiando, alla deriva.
sandsand added a quotation
00
Mio Dio, pensò Bob Arctor. Mi sono fatto quel brutto viaggio in testa né più né meno di loro. Ci siamo sprofondati dentro tutti insieme. Si scosse, in un tremito, e sbattè le palpebre. Sapendo quello che sapevo, li ho seguiti in quella dimensione paranoica da strafatti, vedendo le s... More