Una relazione di senso: patrimoni culturali e Alzheimer
Una relazione di senso: patrimoni culturali e Alzheimer

Una relazione di senso: patrimoni culturali e Alzheimer

Curated by Cecilia De Carli, Gabriella Gilli, Silvia Mascheroni
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Il volume nasce a compimento del seminario internazionale della Facoltà di Scienze di Formazione dell'Università Cattolica di Milano volto a indagare le modalità di fruizione dei beni artistici da parte di pazienti malati di Alzheimer. Come evidenzia il prorettore Francesco Botturi ad apertura del volume "L'idea umanistica era che in qualche modo ci fosse della verità nella demenza, un modo diverso, insolito, inaspettato, enigmatico di manifestare la verità, che costringe ad allargare la visione dell'umano rispetto ai suoi modelli correnti e la considerazione della mente rispetto alla ragione argomentativa e calcolante". Un concetto ripreso, oggi, e messo in dialogo con l'arte intesa quale forma espressiva fuori dai canoni del senso comune. Proprio a partire da questa simmetria "trasgressiva" si è pensato a proposte concrete che restituissero a malati e caregivers una relazione di senso nella fruizione quotidiana della bellezza. Un tentativo suffragato dalle numerose sperimentazioni di cultura accessibile testimoniate nel volume e pronte a essere diffuse anche nel territorio lombardo grazie al sostegno del mondo accademico cattolico.
Community Stats
0

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Publication Date

Nov 20, 2017

Format

Paperback

Number of Pages

162

ISBN

8893352370

ISBN-13

9788893352376