Una stanza tutta per sé letto da Manuela Mandracchia. Audiolibro. CD Audio formato MP3
by Virginia Woolf
(*)(*)(*)(*)(*)(3,623)

Manuela Oldani's Review

Manuela OldaniManuela Oldani wrote a review
02
(*)(*)(*)(*)( )
"Per secoli le donne hanno avuto la funzione di specchi dal potere magico e delizioso di riflettere la figura dell’uomo ingrandita fino a due volte le sue dimensioni reali. E’ questa la ragione per la quale sia Napoleone che Mussolini insistono con tanta enfasi sulla inferiorità delle donne, perché se queste non fossero inferiori, verrebbe meno la loro capacita’ di ingrandire"

Questo breve volume che racchiude i pensieri di Virginia Woolf sulle donne artiste e in particolare scrittrici, attraverso un excursus della loro condizione nei secoli fino ai suoi giorni (è del 1928), è enormemente famoso. Troppo per potermi dilungare in una recensione. Non si può dare un valore di gradimento scevro da preconcetti a un testo di critica che unisce saggiamente dati storici e opinioni con uno stile brillante, carico di inventiva e ironia, partorito peraltro da una delle più brillanti menti del primo Novecento inglese. Mi sento di arrischiare un piccolo appunto di gusto personale, per cui a volte ho trovato alcuni passi un po' ripetitivi o alcuni momenti di narrazione troppo lunghi. Sicuramente ascoltare il libro mi ha aiutato a finirlo velocemente, mentre leggendolo in quei punti mi sarei inceppata. Comunque un ragionamento prezioso sulle limitazioni dell'essere donna, particolarmente per gli italiani, oltre che per gli inglesi, visto il momento di approfondimento sul pensiero di Mussolini riguardo al posto della donna.
Manuela OldaniManuela Oldani wrote a review
02
(*)(*)(*)(*)( )