Uno psicologo nei lager
by Viktor E. Frankl
(*)(*)(*)(*)(*)(758)
Solo i "consumatori" della cultura - scrisse Gabriel Marcel nella prefazione all'edizione francese - potrebbero scambiare questo libro per un'ulteriore e ormai tardiva testimonianza sui campi di concentramento.
C'è molto di più: avendo vissuto personalmente l'estrema abiezione dei Lager, l'autore insegna

All Quotations

99
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Avevamo letteralmente dimenticato la gioia e dovevamo prima riimpararla.
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Avevamo letteralmente dimenticato la gioia e dovevamo prima riimpararla.
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
...sulla terra esistono soltanto due razze umane, e sono queste due; la "razza" degli uomini per bene e quella dei "poco di buono".
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
...sulla terra esistono soltanto due razze umane, e sono queste due; la "razza" degli uomini per bene e quella dei "poco di buono".
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Quanto hai vissuto, nessuna potenza al mondo può toglietelo [...] E se pure si tratta di un passato, è assicurato per l'eternità! Perché essere passato è ancora il modo di essere, forse, anzi, il più sicuro.
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Quanto hai vissuto, nessuna potenza al mondo può toglietelo [...] E se pure si tratta di un passato, è assicurato per l'eternità! Perché essere passato è ancora il modo di essere, forse, anzi, il più sicuro.
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
"Ciò che non mi uccide, mi rende più forte."
Nietzsche
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
"Ciò che non mi uccide, mi rende più forte."
Nietzsche
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
L'essere indispensabile e insostituibile, tipico d'ogni individuo, fanno apparire nella giusta misura, non appena affiorano nella coscienza, la responsabilità che un uomo ha nella sua vita, lo incitano a continuare a vivere. Un uomo pienamente consapevole di questa responsabilità nei confronti dell'opera che l'attende o della persona che lo ama e che lo aspetta, non potrà mai gettate via la sua esistenza. Egli sa bene il "perché" della sua vita - e quindi saprà sopportare quasi tutti i "come".
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
L'essere indispensabile e insostituibile, tipico d'ogni individuo, fanno apparire nella giusta misura, non appena affiorano nella coscienza, la responsabilità che un uomo ha nella sua vita, lo incitano a continuare a vivere. Un uomo pienamente consapevole di questa responsabilità nei confronti dell'opera More
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Era dunque necessario guardare le cose, quel cumulo di dolori, per così dire negli occhi, nonostante il pericolo di diventare "fiacco" di cedere, qualche volte alle lacrime. Non c'era da vergognarsi: le lacrime erano la garanzia di avere il coraggio più grande, il coraggio di soffrire! Solo pochissimi lo sapevano; confessavano, vergognosi, qualche volta, d'avere pianto ancora come quel compagno, al quale domandai come avessero fatto a sparire i suoi edemi "da fame" e che ammise : "Me li sono pianti. ..".
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Era dunque necessario guardare le cose, quel cumulo di dolori, per così dire negli occhi, nonostante il pericolo di diventare "fiacco" di cedere, qualche volte alle lacrime. Non c'era da vergognarsi: le lacrime erano la garanzia di avere il coraggio più grande, il coraggio di soffrire! Solo pochissimi More
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Dobbiamo apprendere, e insegnarlo ai disperati, che in verità non importa affatto che cosa possiamo attenderci noi dalla vita, ma importa, in definitiva, solo ciò che la vita attende da noi.
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Dobbiamo apprendere, e insegnarlo ai disperati, che in verità non importa affatto che cosa possiamo attenderci noi dalla vita, ma importa, in definitiva, solo ciò che la vita attende da noi.
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Chi ha un perché per vivere sopporta ogni come.
Nietzsche
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Chi ha un perché per vivere sopporta ogni come.
Nietzsche
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Un mito dello spirito, che è una sofferenza, cessa di essere una sofferenza, non appena ce ne facciamo un 'idea chiara e distinta.
Etica, parte V, sulla potenza dello spirito o la libertà umana, III assioma
GudertinfineGudertinfine added a quotation
01
Un mito dello spirito, che è una sofferenza, cessa di essere una sofferenza, non appena ce ne facciamo un 'idea chiara e distinta.
Etica, parte V, sulla potenza dello spirito o la libertà umana, III assioma
GudertinfineGudertinfine added a quotation
00
... diventa schiavo degli influssi del mondo del lager, nello sviluppo del suo carattere, solo l'individuo che s'è già lasciato cadere prima spiritualmente e umanamente; ma si lasciava cadere solo chi non aveva più un sostegno interiore. In che cosa avrebbe dovuto e potuto consistere un siffatto sostegno interiore?
GudertinfineGudertinfine added a quotation
00
... diventa schiavo degli influssi del mondo del lager, nello sviluppo del suo carattere, solo l'individuo che s'è già lasciato cadere prima spiritualmente e umanamente; ma si lasciava cadere solo chi non aveva più un sostegno interiore. In che cosa avrebbe dovuto e potuto consistere un siffatto sostegno More