«Riappropriarsi dello spazio attraverso le parole, con versi che misurano i selciati, i muri, entrano dalle finestre per registrare i respiri degli abitanti, per raccontare le storie nascoste sotto le mani di vernice, sotto le pietre dei palazzi.
Uno spazio condiviso, comune, che è ritradotto attraverso

All Reviews

1