Varianti urbane
by Andrea Gigli, Annarita Zacchi, Brenda Porster, Caterina Pardi, Eva Taylor, Katia Ferri, Liliana Grueff, Marco Simonelli, Paola Ballerini, Stefania Zampiga
(*)(*)(*)(*)(*)(2)
«Riappropriarsi dello spazio attraverso le parole, con versi che misurano i selciati, i muri, entrano dalle finestre per registrare i respiri degli abitanti, per raccontare le storie nascoste sotto le mani di vernice, sotto le pietre dei palazzi.
Uno spazio condiviso, comune, che è ritradotto attraverso storie personali e rinasce in questa narrazione: Firenze, città quanto mai carica di storia e pesanti eredità, viene riletta e stravolta. I dieci poeti della raccolta, che hanno lavorato a questa “mappatura” per circa un anno, ci offrono una guida alternativa della città toscana.» [dall’introduzione di Elisa Biagini]

Concorso Microeditoria di Qualità's Review

00
MARCHIO DELLA CATEGORIA POESIA

Segnaliamo l’operazione a carattere internazionale di questa raccolta di giovani poeti legati alla città di Firenze.
La validità dei contenuti sull’urbanistica e l’ecologia è alta, come pure l’abilità lirica.
Nota vagamente stonata, l’inserto fotografico non curatissimo, forse volutamente, a sottolineare le inadeguate scelte di ordine pubblico in una simile culla d’arte e cultura.


Il commento è una sintesi delle valutazioni effettuate dai lettori della Rete Bibliotecaria Bresciana e dalla Giuria del Premio di Qualità nell’ambito della 9° Rassegna di Microeditoria Italiana, 11-13 2011 novembre, Chiari.