Vestire a modo altrui. Dal sumptus medioevale al luxus d'età moderna tra diritto e morale by Cecilia Natalini
Vestire a modo altrui. Dal sumptus medioevale al luxus d'età moderna tra diritto e morale by Cecilia Natalini

Vestire a modo altrui. Dal sumptus medioevale al luxus d'età moderna tra diritto e morale

by Cecilia Natalini
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
L’antica questione della disciplina suntuaria al cui primo impulso, nel mondo occidentale, contribuisce la legislazione romana, subisce un’importante evoluzione durante il passaggio dal Medioevo alla modernità. Mentre la riflessione giuridica medioevale considera ‘scandaloso’ il diritto degli ordinamenti giuridici di ius proprium limitativo degli ornamenti – diritto scandaloso perché pregiudizievole della tranquillità delle relazioni matrimoniali e familiari legate alla scelta dei mores personali – l’Età moderna regola e controlla, attraverso le forme preventive ed astratte della legge, lo stile di vita dei cives. Questa evoluzione si compie attraverso l’impiego di istituti giuridici diversi (ius maritorum, officium iudicis, iudex arbiter, publica utilitas), opportunamente interpretati e tutti ispirati al praeceptum iuris ‘honeste vivere’. Lungi dal rappresentare una ‘questione minore’, il sumptus è piuttosto lo specchio attraverso cui seguire della lenta formazione degli ordines civium, con le note implicazioni pubblicistiche e privatistiche dell’esperienza giuridica moderna.
Community Stats
0

Have it in their library

0

Are reading it right now

0

Are willing to exchange it

About this Edition

Language

Publication Date

Jan 2020

Format

Paperback

Number of Pages

232

ISBN

8893917092

ISBN-13

9788893917094