Via della Magnolie 11
by Stefania Bertola
(*)(*)(*)(*)( )(68)
Nato come un romanzo a puntate durante il lockdown, potente antidoto ai limiti della clausura, questo primo capitolo della saga dei Boscolo ci travolge con i suoi personaggi e le loro sgangherate avventure, in uno scenario che assomiglia poco alla vita reale, ma che della vita reale ha tutta la sapiente, incontenibile follia.

I Boscolo sono una famiglia come tante? Non proprio. Abitano quasi tutti nella palazzina di via delle Magnolie 11 e non disdegnano finti omicidi, gare truccate e amori clandestini. In una parola, hanno una morale tutta loro. Altrimenti perché continuerebbero ad affittare l'appartamento del secondo piano a quel donnaiolo di Lorenzo, senza comunicarlo alla legittima proprietaria? E perché dovrebbero avvalersi di un detective privato travestito da palma per impedire a lei, la legittima proprietaria, di scoprirlo? Nato come un romanzo a puntate durante il lockdown, potente antidoto ai limiti della clausura, questo primo capitolo della saga dei Boscolo ci travolge con i suoi personaggi e le loro sgangherate avventure, in uno scenario che assomiglia poco alla vita reale, ma che della vita reale ha tutta la sapiente, incontenibile follia.

All Reviews

11
Cesare GallottiCesare Gallotti wrote a review
01
(*)(*)(*)(*)( )
01
(*)(*)(*)(*)(*)

Emanuela - per RFS

.

Con grande piacere, a distanza di tempo da Ragione e Sentimento, mi sono accostata al nuovo romanzo di Stefania Bertola e il risultato è stato uno stato di grazia che, dopo giorni, ancora non mi lascia.


Lo stile di questa bravissima scrittrice italiana riesce con leggerezza, ironia e spirito, a raccontare le piccole miserie e nobiltà tipicamente italiane e intreccia con meticolosa arte, tanti personaggi che vanno a comporre un quadro naif divertentissimo.




Le storie dei Boscolo, nate dalla penna dell’autrice in tempo di Covid, ci raccontano le avventure di un gruppo di parenti alle prese con una piccola truffa, ai danni di un famigliare proveniente dagli States.


Nella palazzina dove abitano tutti insieme, c’è un bell’appartamento di centoventi metri quadrati appartenente alla sorella della nonna Boscolo, residente in America. Da anni l’immobile viene affittato a insaputa della donna e naturalmente, il profitto finisce nelle tasche dei Boscolo d’Italia.


Per motivi di lavoro, da oltreoceano arriverà il nipote Jeremy, il quale porterà con sé uno scompiglio pazzesco. Come ingannarlo?


Prontamente sistemato in mansarda, inizialmente poco convinto, ma subito conquistato dall’accoglienza dei parenti italiani, l’uomo non si porrà troppe domande e si farà travolgere dal turbine del calore nostrano.




Attorno alla vicenda ruotano tanti personaggi che sono, in diversa misura, complici della truffa: Stella Marina, la nipotina cassiera in un supermercato, eternamente in bilico tra l’ex Gabriele, avvocato integerrimo amante delle costruzioni Lego e Lorenzo, fedifrago avventuriero con una fidanzata quasi ufficiale e un’aspirante tale.


A questi si aggiungono Giulietta madre di famiglia, sposata con Alvise e aspirante ballerina in lizza per un famoso talent scout proprio in coppia con Lorenzo e la nonna, che è la più assatanata di tutti! Ha un profilo su Instagram ed è ossessionata dal numero di “folour” che cresce grazie alle sue trovate fotografiche ideate con la complicità delle nipoti Stella Marina e Claudia.


In mezzo al marasma a completare il quadretto, arriveranno dagli States anche una fidanzata rockettara e satanista, e una mamma in ansia per la truffa dell’appartamento.


Un divertimento infinito in cui la Bertola inserisce considerazioni filosofiche e non superficiali che fanno riflettere.


Un romanzo imperdibile, in attesa del continuo di cui l’autrice ci i dà un assaggio in coda.

DhaliDhali wrote a review
02