MarinaC's Reviews113

MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
La Kleypas si legge sempre volentieri ma questo romanzo mi ha annoiata, il personaggio femminile l'ho trovato insopportabile! Si sente che è "un'opera prima" in tante cose, specialmente nella trama poco approfondita.
Irresistibile sconosciuto
by Lisa Kleypas
(*)(*)(*)(*)( )(246)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
una sola parola: stupendo!!!!forse il più bello della saga.
Pomeriggio d'amore
by Lisa Kleypas
(*)(*)(*)(*)(*)(284)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)( )( )( )( )
Tradotto malissimo congiuntivo e condizionale spesso errati, da non poterne più. Abbandonato!
La magia del cioccolato
by Laura Florand
(*)(*)(*)(*)( )(62)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Un romanzo non facile e per persone che hanno voglia di capire come vivevano le donne nella Londra del 1665. Oltre ai personaggi, tutti interessanti e molto umani, protagonista di questo romanzo è la peste ,che miete vittime e condiziona la loro vita a Londra.
Il giardino delle spezie segrete
by Charlotte Betts
(*)(*)(*)(*)( )(140)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Uno dei più bei libri letti in queste ultime settimane. Su un'isola sperduta dell'oceano Indiano nasce una storia d'amore dolcissima, profonda e cristallina come il mare che la circonda, intensa come la vita. Un romanzo indimenticabile.
L'isola dell'amore proibito
by Tracey Garvis Graves
(*)(*)(*)(*)( )(477)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Quello che più mi è piaciuto in questo rommanzo sono i cattivi; direi che la Brant ha una abilità unica nel creare personaggi negativi a tutto tondo, perfidi, bugiardi, manipolatori, infidi come pochi, come sono meschine e amorali certe figure femminili indimenticabili per l'antipatia che sanno suscitare nel lettore. La storia è abbastanza classica, anche se tratta un argomento poco usato nei romance: l’omosessualità maschile, con tutto quello che comportava essere “diversi” in quell’epoca, e la Brant lo fa con semplicità ed umanità, anche quando ci descrive le bassezze umane, la depravazione e la cattiveria più bieca. Da un duello misterioso prenderanno il via un susseguirsi di avvenimenti drammatici con conseguenze letali per più persone e come sempre sin dalle prime pagine il lettore viene sommerso dai personaggi (veramente tanti) e dagli avvenimenti che si susseguono a ritmo serrato. Quello che, personalmente, non ho trovato in questo romanzo è il pathos, il coinvolgimento emotivo degli altri suoi romazi. Non so se è perché ho letto questo libro subito dopo “Duchessa d’autunno” ma ne sono rimasta leggermente delusa, non saprei spiegare bene il perché. Il romanzo è piacevole, scorrevole, denso di avvenimenti e di personaggi interessanti ma non mi ha coinvolta molto emotivamente, non sono stata catturata da nessuno in modo particolare, anche Alec, pur essendo un ottimo protagonista non ha saputo accendere in me nessuna fiamma, solo un blando interesse. Può anche essere che, essendo questo il primo romanzo di una serie, il nostro eroe acquisterà maggiore fascino e smalto in quelli che seguiranno. Nel suo genere è un libro che si legge tutto d’un fiato grazie alla bravura indiscussa dell’autrice.
Fidanzamento mortale
by Lucinda Brant
(*)(*)(*)(*)( )(14)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Definirlo stupendo è riduttivo. Un capolavoro di raffinatezza e maestria.
Il piccolo teatro di Rébecca
by Rebecca Dautremer
( )( )( )( )( )(0)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
La Brant ha scritto un romanzo che mi è entrato sotto pelle e nel cuore; dolce, struggente, un inno all'amore ed alla vita, quella vita che a volte ci porge una seconda possibilità per essere felici. Ha trattato l'amore tra persone non più giovani con mano delicata ma incisiva, con grande dolcezza e sentimento; raccontandoci il dolore straziante di un cuore distrutto, ma anche la sua rinascita. Una volta tanto non ci sono ragazzine, debuttanti con libertini redenti, ma due personaggi che escono con prepotenza dal libro e che ti senti vicino. Un libro da non perdere assolutamente dalle amanti del genere!
Duchessa d'Autunno
by Lucinda Brant
(*)(*)(*)(*)(*)(14)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Wilbur Smith non si smentisce, con questo romanzo (che è il seguito di “Il dio del fiume) riesce nuovamente a farci immergere in atmosfere calde e misteriose , parlandoci di Taita, un genio dell'antico Egitto e dei personaggi che lo circondano.Questo libro in particolare si accentra sulla ricerca di un antica tomba, con dei cattivi alla Indiana Jones , ma con momenti di rara dolcezza, aventi come sfondo i meravigliosi paesaggi egiziani. La lettura scorre veloce. Per quanto i temi trattati siano gia stati proposti nel precedente romanzo il tutto non risulta mai tedioso o ripetitivo. Un libro assolutamente da leggere per gli amanti di W.Smith e delle indimenticabili avventure da lui narrate.
Il settimo papiro
by Wilbur Smith
(*)(*)(*)(*)( )(3,179)
MarinaCMarinaC wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Un romanzo magnifico, come la civiltà che descrive, magico come l'atmosfera che genera, storico, romantico, unico e scritto in maniera superba.
Il dio del fiume
by Wilbur Smith
(*)(*)(*)(*)(*)(3,035)