Della guerra
by Karl von Clausewitz
(*)(*)(*)(*)(*)(201)
Generale prussiano formatosi nelle guerre contro Napoleone, Karl von Clausewitz (1780-1831) è diventato esponente di una scienza che ha gli stessi anni della civiltà: la polemologia. Della guerra è un libro ottocentesco che sembra scritto per l'epoca in cui viviamo, quella dei conflitti mondiali, degli scontri ideologici e morali. Opera aperta che si sottrae alle codificazioni sistematiche e nega che la guerra sia un "fatto puramente militare", è il testo sul quale si sono formati i grandi generali e da cui hanno attinto i politici e i rivoluzionari che hanno cambiato il mondo negli ultimi cento anni. Un libro troppo importante, quindi, per essere letto solo dai militari. Lo stesso Lenin ha scritto che "Clausewitz è uno dei più notevoli filosofi e storici della guerra, uno scrittore le cui idee sono incontestabili". André Glucksmann, da parte sua, afferma che "alla luce della teoria di Clausewitz scoppiano i mille soli delle esplosioni nucleari…".

Anobians reading it right now

17
Followers Books Reviews
Kahibit
Kahibit

Firenze, Italy

88 2,237 471
Paolito
Paolito

Milano, Italy

26 716 93
simona
simona

Zürich, Switzerland

37 511 60
Massimiliano
Massimiliano

Roma, Italy

39 772 37
Dendroaspis
Dendroaspis

Italy

20 254 35
Gerrit Boeckbinder
Gerrit Boeckbinder

Italy

14 252 15
Eli, devota inseguitrice di illusioni
Eli, devota inseguitrice di il...

Udine, Italy

41 707 13
Magobago
Magobago

Italy

26 41 9
Marius
Marius

Milano, Italy

0 100 5
Ru08848
Ru08848

Italy

11 750 3