Il peccato e la paura by Jean Delumeau
Il peccato e la paura by Jean Delumeau

Il peccato e la paura

L'idea di colpa in Occidente dal XII al XVIII secolo

by Jean Delumeau

Translated by N. Grüber

(*)(*)(*)(*)( )(13)

0Reviews0Quotations0Notes

Description

Oggetto del libro è la vistosa ipercolpevolizzazione che prese piede nella sensibilità diffusa dopo il Medievo; Delumeau ne scorge l'origine negli ideali ascetici, nel comptemptus mundi, nel tetro senso del peccato e della fragilità umana che dall'ambiente monastico medievale si allargano nella società ben oltre la sfera religiosa grazie a quella che l'autore definisce una "pastorale della paura", ossia una pervasiva pedagogia attuata dalle prediche, dai libri di edificazione, dall'iconografia macabra; una pedagogia del resto parallela a una terrificante serie di calamità e orrori bellici che punteggiarono e atterrirono quei secoli e dovettero apparire altrettante punizioni in cerca di una colpa.
Loading...