Inedita energia. Leggere e saper leggere.
Inedita energia. Leggere e saper leggere.

Inedita energia. Leggere e saper leggere.

Saggi di critica letteraria per "Il Gatto Selvatico" 1955-1965

Preface by Simone Petroletti
(*)(*)(*)( )( )(3)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Nel luglio del 1955 usciva il primo numero della nuova moderna rivista di eni "Il Gatto Selvatico". Pagine a colori, vignette, resoconti di vita aziendale, racconti di autori importanti e tante rubriche per la famiglia: medicina, arredamento, moda, cucina, persino una sezione dedicata ai neologismi. Attilio Bertolucci, scelto da Enrico Mattei come direttore della rivista, aveva saputo raccogliere attorno a sé un circolo di scrittori e intellettuali di altissimo valore: Carlo Emilio Gadda, Giuseppe Dessi, Natalia Ginzburg, Goffredo Parise, Leonardo Sciascia e molti altri. Ampio spazio, fin dal primo numero, è sempre dedicato alla critica letteraria, declinata nei diversi generi: dalla poesia al romanzo, dal giallo al libretto teatrale e al fumetto.

In occasione del Festivaletteratura 2010, con la collaborazione dell 'Archivio Storico Cinecittà Luce, che ha messo a disposizione le proprie immagini, eni ha scelto di pubblicare i saggi e le recensioni originali di Giorgio Caproni, Enzo Siciliano, Giacinto Spagnoletti, Maria Luisa Spaziarli, Filippo Elio Accrocca, Enzo Golino, Francesco Squarcia e Giulio Cattaneo. I saggi di critica, firmati da questi importanti intellettuali, rappresentano molto spesso un "invito alla lettura" - in occasione delle vacanze estive o delle feste natalizie - dal taglio fortemente divulgativo, capace di anticipare veri e propri best-seller, come nel caso del Pasticciaccio di Gadda o del Dottor Zivago di Pasternak.

L'introduzione al volume è curata dal giovane ricercatore Simone Pietroletti, laureato in letteratura moderna e contemporanea presso l'Università «Sapienza» di Roma con una tesi su "Il Gatto Selvatico".

Loading...